rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Gpl: Veneto prima regione italiana per distributori

I consumi di Gpl per automobili in Veneto sono stati pari a 154.547 tonnellate nel 2017: Verona al primo posto regionale, Treviso è al terzo posto come numero di distributori

Il Gpl, impiegato come carburante per auto, oltre ai notevoli vantaggi economici per gli automobilisti e all’ampia disponibilità su tutto il territorio nazionale – grazie ad una rete che conta più di 4.100 punti vendita stradali e autostradali, capillarmente diffusi su tutto il territorio nazionale, asservita ad oltre 2,3 milioni di veicoli in circolazione - consente di ottenere sostanziali benefici ambientali, dal momento che i gas di scarico prodotti da tali vetture presentano emissioni di particolato e ossidi di azoto molto ridotte.

Per questo la Commissione europea, con la direttiva 2014/94/Ue, ha riconosciuto le potenzialità del Gpl come carburante alternativo su cui puntare per lo sviluppo di una mobilità sostenibile. La convenienza economica del Gpl è calcolabile in base ai prezzi alla pompa e ai consumi: a parità di modello di auto e ipotizzando una spesa di 10 euro per il rifornimento, con il Gpl è possibile percorrere 207 chilometri, a fronte dei 156 chilometri del diesel (-25%) e dei 107 chilometri dell’alimentazione a benzina -49%). È inoltre possibile la conversione della propria auto da benzina a Gpl, con costi medi una tantum relativamente contenuti connessi alla sola installazione dell’impianto. A livello nazionale, inoltre, le autovetture e gli autoveicoli ad uso promiscuo omologati per la circolazione esclusivamente con alimentazione a Gpl o gas metano sono soggetti ad una riduzione del 75% della tassa automobilistica prevista per i corrispondenti veicoli a benzina.

In particolare, in Veneto i consumi di Gpl per autotrazione si sono attestati a 154.547 tonnellate nel 2017, facendo registrare una crescita del 9,8% rispetto alle 140.785 tonnellate del 2016. Al primo posto tra le province venete si classifica Verona, con consumi pari a 44.209 tonnellate nel 2017 (+7,9%), seguita da Venezia con 39.919 tonnellate e Padova con 32.260 tonnellate. Treviso si piazza al quinto posto. In termini di punti vendita di Gpl, a ottobre 2018 il Veneto è stata la prima regione in Italia con 475 distributori presenti sul territorio regionale. Padova si è aggiudicata il gradino più alto del podio regionale con 107 punti vendita, mentre al secondo posto c'è Verona con 91 distributori e al terzo Treviso (82 distributori). «Puntare sul Gpl conviene non solo per le nostre tasche ma anche dal punto di vista ambientale - afferma Francesco Franchi, presidente di Assogasliquidi/Federchimica - Per avere una mobilità sostenibile bisogna quindi puntare su carburanti puliti come il Gpl, che rappresenta un’energia pronta e disponibile, in grado di dare un forte contributo al Paese nel raggiungere gli obiettivi europei di riduzione dell’inquinamento atmosferico e prevenire nelle nostre città il ripetersi delle emergenze smog, che hanno pesanti conseguenze dal punto di vista sanitario. Proprio per queste caratteristiche, gli automobilisti in possesso di auto a Gpl possono circolare liberamente anche durante le giornate di blocchi alla circolazione cittadina, imposti per ridurre la presenza di polveri sottili» ha concluso Franchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gpl: Veneto prima regione italiana per distributori

TrevisoToday è in caricamento