menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Grazianilo Castagner con il cappello dei Bersaglieri

Grazianilo Castagner con il cappello dei Bersaglieri

Dolore troppo grande: muore poche ore dopo la scomparsa del fratello

Grazianilo Castagner è morto a 83 anni, dopo aver perso il fratello Franco. Vazzola in lutto. Era stato vicepresidente dei Bersaglieri e presidente della Cna di Conegliano

Il bersagliere Grazianilo Castagner è "corso avanti" nella serata di domenica 5 aprile. Il suo cuore non ha retto al dolore per la scomparsa del fratello Franco, noto imprenditore trevigiano venuto a mancare poche ore prima, nella giornata di sabato 4 aprile.

Aveva 83 anni. Vazzola, il paese dove vive la famiglia Castagner, è sotto choc per questo doppio lutto a distanza di poche ore. Grazianilo lascia un grande vuoto nella Sezione Bersaglieri di Vazzola, ma anche nella Provincia, nella Regione e alla Cna di Conegliano dov'era stato presidente dal 1993 al 2008 lasciando un ricordo importante in chi l'aveva conosciuto. L'associazione Nazionale Bersaglieri lo ha ricordato con un commovente messaggio sui social: «Grazie Grazianilo, noi Bersaglieri della Sezione Anb di Vazzola non ti dimenticheremo mai». Grazianilo lascia la moglie Elisabetta, i figli Roberto e Diego e i suoi cinque amati nipoti. Per 15 anni è stato un apprezzato presidente della Vazzolese calcio e per sei anni anche consigliere comunale di Vazzola. Una figura legatissima alla vita sociale del suo paese, senza parole per la doppia tragedia che ha colpito la famiglia Castagner in queste ore. La benedizione della salma si terrà nel cimitero di Vazzola, alla sola presenza dei familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento