Attualità Santa Lucia di Piave / Via Foresto Est, 16

Green Pass obbligatorio, venerdì lavoratori Electrolux in sciopero

Operai e rappresentanze sindacali dello stabilimento di Susegana chiedono al Governo il ritiro immediato dell'obbligo di certificazione verde sul lavoro. Mobilitazione indetta per l'intera giornata di domani

Green Pass obbligatorio in azienda da venerdì 15 ottobre: i lavoratori dell'Electrolux di Susegana rispondono annunciando un nuovo sciopero per l'intera giornata di domani. Tensione altissima nello stabilimento di Via Foresto Est dove due settimane fa c'era già stata una prima mobilitazione di 4 ore contro l'obbligo di vaccinazione per i lavoratori.

Ora la situazione in azienda si è aggravata con l'entrata in vigore, ormai imminente, dell'obbligo di certificazione verde. La richiesta dei lavoratori e delle rappresentanze sindacali è chiara: "Ritiro immediato dell'obbligo di Green Pass dai luoghi di lavoro". Nello stabilimento di Susegana circa il 10% dei dipendenti non si è ancora vaccinato e da venerdì rischia la sospensione dal lavoro. In totale i dipendenti Electrolux sono 1430. Se l'adesione allo sciopero di domani sarà elevata la produzione rischia di subire importanti rallentamenti. I lavoratori non vaccinati lamentano grandi difficoltà nel trovare farmacie e punti tampone dove prenotare i test a pagamento. L'azienda, dal canto suo, ha dichiarato di non poter supportare economicamente la spesa per i tamponi ogni 48 ore a tutti i lavoratori non vaccinati e ha già provveduto ad installare i tornelli elettrici per far accedere solo i lavoratori provvisti di Green Pass. Le rappresentanze sindacali si sono appellate direttamente al Governo e hanno proclamato la nuova mobilitazione in programma per tutta la giornata di domani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass obbligatorio, venerdì lavoratori Electrolux in sciopero

TrevisoToday è in caricamento