Attualità Centro / Via del Municipio

Pnrr, a Treviso nasce il primo gruppo di lavoro tecnico intersettoriale

Dodici persone, tra dirigenti e funzionari del Comune lavoreranno a stretto contatto per la concretizzazione dei progetti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il commento del sindaco Conte

Un gruppo di lavoro tecnico intersettoriale per la realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: è stato presentato martedì 1º febbraio il team "Pnrr-Treviso", composto da dirigenti, posizioni organizzative, funzionari e dipendenti del Comune che lavoreranno a stretto contatto per la costruzione e la realizzazione dei progetti legati al Pnrr aggiornando ogni mese la Giunta sullo stato di avanzamento del percorso, eventuali criticità o opportunità riscontrate.

Dopo la creazione dell'assessorato alle Next Generation (delega attribuita all’assessore Manera), istituito per intercettare i fondi europei, intende infatti agire sul Pnrr attraverso un gruppo di lavoro specifico che lavorerà in forma collegiale o, secondo le necessità dei bandi in uscita del Pnrr, in forma ristretta in maniera agile e flessibile in modo da non arrecare nessun appesantimento all’attività amministrativa e garantire così la tempestività delle azioni dei progetti legati al Pnrr. “Pnrr Treviso” affronterà tutte le aree tematiche strutturali di intervento, dalla digitalizzazione alla salute passando per mobilità sostenibile, istruzione e transizione ecologica. 

Il commento

«Abbiamo davanti a noi un’opportunità irrinunciabile per intervenire in maniera forte e coesa per una città più sostenibile e inclusiva, proiettata verso il futuro, in linea con i più alti standard europei - le parole del sindaco Mario Conte - Per gestire al meglio questi fondi occorre essere pronti ad intercettare i finanziamenti e gestire i progetti, lavorando trasversalmente tra uffici mettendo insieme le diverse competenze e capacità, in maniera agile e immediata, curando costantemente il passaggio di informazioni e comunicazioni. Questo gruppo avrà pertanto un carattere interdisciplinare per garantire professionalità diversificate».

Il team

Lo staff comprenderà 12 posizioni fra cui: Segretario Comunale, i dirigenti dei settori Affari Generali, Risorse Umani, Contratti e Appalti; Ict, statistica, patrimonio e demografici; Urbanistica, Sportello Unico e Verde Urbano. I responsabili organizzativi dei settori finanziamenti comunitari, ragioneria e finanze, musei, lavori pubblici, ambiente, servizi sociali, polizia locale e Protezione civile oltre al Mobility manager.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, a Treviso nasce il primo gruppo di lavoro tecnico intersettoriale
TrevisoToday è in caricamento