rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità Centro / Piazza Indipendenza

Basta guerra, domenica il presidio in piazza Indipendenza

Nuova mobilitazione annunciata dal "Comitato contro la guerra Treviso" per il pomeriggio del 27 marzo. «Siamo convinti che si debba fermare la guerra in Ucraina e tutte le guerre del mondo. No ad aiuti militari»

Il Comitato contro la guerra di Treviso organizza per domenica 27 marzo, alle ore 17 in piazza Indipendenza, una manifestazione per dire "No alla guerra in Ucraina". Nel suo documento di costituzione il comitato afferma che: "Si debba fermare la guerra in Ucraina e tutte le guerre del mondo".

«Dobbiamo esserci tutte e tutti con i nostri corpi e i nostri cuori, al racconto dominante di questa guerra dobbiamo opporre le voci e le idee di chi è da sempre contro la guerra senza se e senza ma. Condanniamo l’aggressione e la guerra scatenata dalla Russia in Ucraina e vogliamo il “cessate il fuoco” e il ritiro delle truppe. Alla volontà di tutti coloro che hanno preparato la guerra, opponiamo l’azione dell’Onu che con autorevolezza e legittimità deve essere il protagonista del negoziato tra le parti. A tutti coloro che con le loro azioni alimentano questa guerra, chiediamo di avviare una politica di disarmo e di neutralità attiva: dall’Italia e dall’Europa devono arrivare soluzioni politiche e negoziali e non aiuti militari. Per tutti coloro che questa guerra la subiscono, si avviino al più presto azioni di protezione, si inviino aiuti umanitari, si ribadiscano i diritti della popolazione di tutta l’Ucraina, senza distinzione di lingua e cultura. Vogliamo ribadire a gran voce che un modello economico e sociale capace solo di generare crisi eco-climatica, diseguaglianza sociale e guerra va dichiarato insostenibile e radicalmente trasformato per garantire vita, dignità e futuro agli abitanti del pianeta». Queste le ragioni per cui è stato costituito anche a Treviso un comitato contro la guerra, aperto alle adesioni delle realtà associative e di tutti coloro che vorranno partecipare individualmente. Quella di domenica è la prima delle manifestazioni a cui il comitato intende dare vita: iniziative di pace, di confronto e di solidarietà, volte a contrastare la logica degli schieramenti funzionali al perdurare della guerra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta guerra, domenica il presidio in piazza Indipendenza

TrevisoToday è in caricamento