menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta dal profilo Facebook di Gigi Vivan

Foto tratta dal profilo Facebook di Gigi Vivan

Hortis Festival: boom di presenze alla prima serata, stasera il gran finale

A Oderzo il festival musicale organizzato nel parco di Ca' Diedo ha visto la prima serata annullata per il maltempo. Sabato sera ci saranno Leo Pari e Bruno Bellissimo a ingresso libero

ODERZO Cresce di anno in anno il successo di Hortis Festival, l'evento di tre giorni organizzato nei giardini pubblici di Ca' Diedo. Un grande evento aperto a tutta la cittadinanza che giovedì ha visto la cancellazione della serata inaugurale a causa di una violenta ondata di maltempo.

Un inconveniente a cui gli organizzatori erano però preparati visto che nelle ultime edizioni molte serate erano state rovinate a causa delle pessime condizioni meteo. Cancellata la prima serata, l'evento inaugurale è diventato quello di venerdì 6 luglio con i concerti di Lemandorle, Viito e i Portoghesi. Tantissime le persone accorse ai giardini pubblici dove gli organizzatori, grazie al patrocinio del comune di Oderzo, hanno allestito numerosi stand enogastronomici presi d'assalto all'ora di cena. Sabato sera, 7 luglio, ci sarà il gran finale di questa edizione con due artisti provenienti dal mondo dell'indie-pop italiano come Leo Pari (collaboratore dei Thegiornalisti) e Bruno Belissimo, bassista italo-canadese molto apprezzato a livello internazionale. La grande festa di Hortis si chiuderà sui ritmi mixati dai dj di Shape e Cactus Radio. Una serata a ingresso libero da non perdere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento