Il Veneto legge: tutte le iniziative in programma a Treviso e provincia

Dal capoluogo di Marca fino ai comuni della provincia, sono tantissime le città che il 28 settembre hanno deciso di aderire all'importante iniziativa culturale promossa dalla Regione

Foto tratta da Google Immagini

TREVISO Sarà una giornata davvero ricca di iniziative quella di venerdì 28 settembre in occasione dell'evento regionale "Il Veneto legge" a cui hanno deciso di aderire tantissimi comuni della provincia di Treviso a partire proprio dal capoluogo di Marca. La maratona a ingresso libero, che si terrà nella giornata di venerdì 28 settembre, costituisce una delle numerose iniziative di educazione alla lettura, rivolte a tutte le fasce di età, che le biblioteche – soprattutto quelle pubbliche – portano avanti, affiancando in progetti di continuità la famiglia e la scuola. Quest’anno la Fondazione Benetton Studi Ricerche aderisce alla manifestazione con una proposta di letture ad alta voce di brani di scrittori come Dino Buzzati, Giovanni Comisso, Giuseppe Mazzotti, Isabella Panfido, in programma nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso alle ore 18. Tantissimi saranno però anche gli eventi organizzati in provincia.

Villorba

“Villorba, che si può fregiare del titolo “Città che legge” - ha detto Eleonora Rosso, assessore alla cultura del comune trevigiano - ha deciso di aderire con la propria Biblioteca anche quest'anno aIla giornata dedicata alla lettura “Il Veneto legge”. Filo conduttore per la bibliografia che sarà alla base della maratona di lettura è "Leggere il paesaggio”, quindi venerdì 28 settembre verrà promossa la lettura leggendo per tutte le fasce di età nelle scuole, in biblioteca, in libreria ma anche a casa o in qualsiasi luogo sia possibile organizzare un momento di incontro”. “Il Veneto legge” di Villorba, si inserisce nel contesto della più ampia manifestazione promossa, sempre il 28 settembre, dall’assessorato alla cultura della Regione del Veneto in collaborazione con la sezione regionale dell’Associazione Italiana Biblioteche, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’Associazione Librai Italiani, il Sindacato Italiano Librai Cartolibrai e l’Istituto Regionale Ville Venete il cui scopo è migliorare il rapporto tra gli italiani e la lettura di libri.

Mogliano Veneto

A Mogliano Veneto oltre 700 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado moglianesi, la mattina di venerdì 28 settembre, attraverso 26 circuiti itineranti, ciascuno costituito da 3 tappe di lettura della durata di circa mezz'ora, “invaderanno” uffici e spazi pubblici cittadini, diffondendo nei vari luoghi la lettura ad alta voce. A Mogliano saranno coinvolte le scuole primarie Collodi, Olme, Piranesi, Polo, Verdi e Vespucci, le scuole secondarie di primo grado “Rita Levi Montalcini”, il Liceo Statale “Giuseppe Berto” e il Collegio Salesiano Astori, insieme alla Biblioteca scolastica “G. Rodari” e al gruppo di lettrici volontarie “Quante storie”. 

Ponte di Piave

A Ponte di Piave è in programma un'intera giornata di letture, dalle 8.45 fino a notte: tutte le scuole saranno coinvolte in una staffetta che vedrà i più grandi impegnati a leggere ai più piccoli e si concluderà dando voce ai genitori e agli insegnanti.

Montebelluna

Montebelluna offrirà invece un programma variegato di iniziative per il 28 settembre. Ad un pubblico adulto è riservata la passeggiata che partirà dal municipio alle 17 di venerdì e che si snoderà nella parte alta della città per consentire di guardare e leggere l trasformazioni del paesaggio in cui viviamo. Alla passeggiata letteraria saranno presenti lo scrittore Paolo Malaguti, l’attore Roberto Conte, l’archeologa Emanuela Gilli, il geografo Francesco Ferrarese. Una proposta organizzata grazie alla sinergia tra Museo e Biblioteca che ha già raggiunto già il tutto esaurito e che dà conto di un grande interesse per i luoghi toccati e per il tema trattato. Alle ore 16 di venerdì, sempre nello spirito della Maratona, presso l’Ospedale Civile San Valentino, al quarto piano, Parole che fanno bene: letture per bambini dai 3 ai 10 anni, ricoverati e non, presentate dai lettori volontari Auser della Biblioteca in collaborazione con La scuola dei cerbiatti dell’Ospedale di Montebelluna. Giovedì 27 alle 16.30 in biblioteca, si terrà una sorta di preriscaldamento alla maratona: la scuola secondaria di I grado di Biadene di Montebelluna anticiperà l’evento del giorno successivo che coinvolgerà nella lettura e nell'ascolto tutta la scuola, proponendo degli estratti letti da alcuni ragazzi, insegnanti e genitori sempre sul tema del paesaggio.

Sernaglia della Battaglia

Farà tappa anche a Sernaglia la maratona di lettura “Il Veneto Legge”, progetto regionale per la promozione della lettura. L'assessorato alla cultura e la biblioteca comunale Giocondo Pillonetto hanno deciso di organizzare per venerdì 28 settembre, a partire dalle ore 16, “Libere favole per liberi bimbi”, letture animate nella biblioteca di piazza Martiri della Libertà 1 per bimbi dai 3 ai 6 anni di età a cura del gruppo I Bruchi dei Libri. Un appuntamento a ingresso libero e ideale per tutta la famiglia. Per informazioni si può chiamare il numero 0438-965373 o scrivere a biblioteca@comune.sernaglia.tv.it.

Vittorio Veneto

Nella zona di Vittorio Veneto saranno  sette i comuni che aderiranno in sinergia all'iniziativa: Cappella Maggiore, Conegliano, Fregona, Mareno di Piave, Pieve di Soligo, San Vendemiano e Vazzola. La biblioteca per la sua maratona ha scelto di consolidare il rapporto con i “letterati” atleti della Scuola di Maratona, lettori allenati e appassionati nel leggere, che affiancheranno i bibliotecari (e altri lettori volontari) nelle letture serali, nella sempre suggestiva sede di Piazza Giovanni Paolo I e nel giardino antistante, a partire dalle 20.30. Il tema individuato quest’anno, tratto dalla vasta bibliografia intitolata “Leggere il Paesaggio”, è quello del viaggio e pertanto si potranno assaporare le immagini in movimento ascoltando le voci dei libri di Rumiz, Kapuściński, Jules Verne, Krakauer, delle poesie di Pessoa e Saramago, fino al Milione di Marco Polo e molti altri. Anche le librerie vittoriesi aderiscono all’evento. Una passeggiata letteraria tra le cinque librerie della città (partenza alle 18.15 da Il Punto, 18.30 al Viale, 18.45 al Treno di Bogotà, 19.00 alla libreria di via Manin e 19.15 alla libreria del Seminario) farà da prologo alla serata: ad ogni tappa una lettura “di riscaldamento”, per accompagnare idealmente i lettori fino alla maratona vera e propria in biblioteca. Al mattino saranno le scuole ad aprire la kermesse letteraria. Si leggerà in classe e nei cortili interni con modalità varie proposte agli alunni e con titoli suggestivi. Tra le scuole che hanno “registrato” la propria intenzione di lettura sul sito regionale dell’iniziativa: la “Crispi” (Letture sul prato), la “Pascoli” (Emozioni da leggere), la “Sauro” (Un tuffo nella lettura), la paritaria “Giovanna d’Arco” (#perparlareleggo#) e la scuola dell’infanzia “Rodari” (Mi piace leggere). Presso la biblioteca di Vittorio Veneto si è scelto inoltre di raddoppiare l’appuntamento e il giorno successivo sabato 29 settembre alle 19.30 è in programma in Sala Ragazzi un momento di “stretching”, rivolto ai più giovani amanti delle storie. Tutte le iniziative saranno gratuite.

Castelfranco Veneto

Venerdì 28 settembre avranno luogo le molte iniziative promosse dalla Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto in occasione della maratona di lettura il Veneto Legge. Dopo l’incontro con le scuole nel corso della mattinata seguiranno, dalle 16.30 un aperitivo in biblioteca, con letture curate dalle associazioni culturali castellane, e, dalle 18.00, presso il Museo Casa Giorgione, un concerto di musica antica (a cura del Conservatorio A. Steffani) con quattro letture sul paesaggio (da Goethe a Vitaliano Trevisan) a cura di Giovanna Canil. L’evento più atteso della giornata è l’incontro con lo scrittore Tiziano Scarpa, alle ore 20.45 al Teatro Accademico. Tiziano Scarpa, romanziere, poeta e drammaturgo, vincitore del Premio Strega 2009 con il romanzo Stabat mater, è ormai ben noto al grande pubblico anche per le sue letture sceniche di testi propri o altrui, performances che hanno fatto il pieno di spettatori nei teatri di tutta Italia. Presso il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, Tiziano Scarpa proporrà una lettura scenica di due sue recentissime raccolte poetiche: Le nuvole e i soldi (Einaudi, 2018) e Una libellula di città e altre storie in rima (minimum fax, 2018). Si tratta di due raccolte tanto potentemente comunicative quanto singolari nel panorama letterario contemporaneo, tra loro diverse per registro e scelte di stile, ma accomunate da un confronto serrato con la realtà che ci farà guardare con occhi diversi il nostro mondo quotidiano. La terza edizione di "Storie a piedi corti e lunghi" si svolgerà domenica 30 settembre nell'ambito della maratona di lettura "Il Veneto legge".  Un invito alla lettura, camminando, sentendo e facendo sosta a paritre dalle ore 15.30 con il ​ritrovo presso il parcheggio esterno dell'Istituto Alberghiero Ipssar "G. Maffioli" in località Villarazzo per continuare la festa della lettura veneta anche oltre il 28 settembre.

Casier

A Casier bambini e anziani si incontreranno davanti alle pagine di un libro grazie all'iniziativa della Residenza Casamia. La struttura trevisana si prepara ad ospitare una “Maratona di Lettura” che vede protagonisti bambini e anziani: il prossimo 28 settembre due classi di quarta elementare dell’Istituto Comprensivo di Casier con le loro insegnanti saranno ospiti in residenza per un momento di lettura collettiva e condivisa. I bimbi leggeranno agli anziani storie che nutrono la fantasia, gli anziani risponderanno con brani della tradizione, proverbi e detti che raccontano la saggezza popolare. L'iniziativa si propone di essere un momento ricreativo ma terapeutico ed educativo. Numerosi studi individuano infatti nel legame intergenerazionale anziani - bambini un fattore “protettivo” che favorisce il benessere psichico di entrambi.

Trevignano

Nell'ambito di "Veneto legge" la biblioteca comunale di Trevignano organizza una serata con Simone Carnielli. L'appuntamento dal titolo "Leggere il paesaggio" è in programma venerdì 28 settembre alle ore 20.00 presso la pasticceria Severin a Trevignano in via Montebelluna, 10. L'entrata sarà libera e senza prenotazione. 

Il numero degli eventi che “correranno” la seconda maratona regionale di lettura è oggi circa 800, ma si tratta di un dato destinato a crescere poiché ci sarà tempo fino a venerdì 28 settembre per iscrivere altre iniziative. Con ogni probabilità sarà superato il già ottimo risultato ottenuto nel corso della prima edizione nel 2017, che aveva visto in campo 827 eventi di lettura. Ad oggi le biblioteche coinvolte sono 300, le scuole (di ogni ordine e grado, dal nido alle superiori) sono 350, mentre librerie, musei, gruppi di lettura, case di riposo, locali commerciali, case private, sedi di associazioni sono 150: un’aggregazione resa possibile dal solerte lavoro di 7 librofori, lettori di "Leggere per leggere” che hanno visitato biblioteche e musei della regione e promosso cinquanta incontri con bibliotecari, insegnanti, gruppi di lettura, lettori volontari, associazioni, per veicolare il messaggio della maratona di lettura. A leggere venerdì prossimo saranno davvero tutti: insegnanti e studenti, genitori e figli, amministratori, librai e bibliotecari, scrittori e lettori, bambini e adulti, giovani e anziani. Gli eventi saranno distribuiti uniformemente in tutto il territorio regionale ma la provincia con più iniziative in programma sarà proprio quella di Treviso: 116 a Venezia, 46 a Padova, 73 a Verona, 88 a Vicenza, 130 a Treviso, 40 a Belluno e 38 a Rovigo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Terrore al bar, ubriaco litiga con la barista e le punta contro una pistola

Torna su
TrevisoToday è in caricamento