rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità Crocetta del Montello

Immagini, musica e una grande kermesse per tutelare le grave di Ciano

L’obiettivo futuro è lanciare un Comitato Scientifico per la ricerca e tutela del Piave e del Montello

Immagini, musiche, parole ed eventi per tutelare le Grave di Ciano. Il Comune di Crocetta del Montello (TV) ha lanciato durante la conferenza stampa di oggi, venerdì 5 agosto 2022, una serie di iniziative per promuovere, tutelare e difendere l’ecosistema del Piave.  In primo luogo, è stato ufficialmente presentato il video del brano inciso dal duo “Do Storieski”, che hanno voluto rendere omaggio al Piave e al suo ecosistema. Ad accompagnare parole e musica le immagini di un paesaggio sempre più mutato dai cambiamenti ambientali. Il video è diretto da Maria Conte ed è stato patrocinato da tutti i comuni dell’area del Montello (Montebelluna, Volpago del Montello, Giavera del Montello, Moriago della Battaglia, Nervesa della Battaglia, Vidor, Pederobba) oltre a diverse realtà associative come il Comitato per la tutela delle Grave di Ciano, Combinazioni, Da Ponte a Ponte, Legambiente Sernaglia e Legambiente Piavenire, Lipu sezione trevigiana, Scout distretto Treviso-Nors, SOS Anfibi, WWF Terre del Piave TV-BL, Arianova e il Comitato per la tutela del nostro Piave. 

“La canzone che abbiamo inciso nasce dall’apprensione per le condizioni del territorio – spiegano Leonardo Miglioranza e Alberto Cendron, componenti dei “Do Storieski” -. Il ritornello si basa su un gioco di parole in dialetto per dire che non possiamo più non occuparci di quello che sta accadendo intorno a noi al paesaggio e all’ambiente. Lo vediamo continuamente trasformarsi e non possiamo restare indifferenti, soprattutto in quest’area con quanto sta accadendo intorno alle Grave di Ciano”.

“Il video vuole amplificare attraverso le immagini l’invito della canzone a sentirsi coinvolti nelle questioni che riguardano il fiume, visto come elemento di unione e convergenza di una nuova sensibilità, come bene collettivo di cui tutti dobbiamo prenderci cura – afferma Maria Conte, regista del videoclip -. Lo fa ricostruendo un viaggio simbolico dei due musicisti alla scoperta di bellezze e criticità lungo il corso della Piave, viaggio che acquista via via una dimensione corale, coinvolgendo in maniera crescente nel corso del video abitanti, frequentatori, attivisti”.

UNA GRANDE KERMESSE IL 25 SETTEMBRE

Con l’occasione del lancio del video “Piave Piave”, l’Amministrazione Comunale di Crocetta del Montello ha annunciato che il prossimo 25 settembre si terrà una grande kermesse alle Grave di Ciano. Una giornata per promuovere quest’area dalla grande importanza naturalistica e ricordare la battaglia in difesa del suo ecosistema dal contestato progetto di realizzazione delle casse di espansione. Verrà organizzata una passeggiata turistica ideata con la Fondazione Benetton e l’Associazione Combinazioni con Francesco Visentin e Luciano Cecchinel. Il primo geografo ricercatore all’Università degli Studi di Udine introdurrà ai partecipanti la meravigliosa flora e fauna dell’area, mentre il poeta Luciano Cecchinel, riconosciuto tra le maggior voci della poesia italiana contemporanea leggerà alcuni suoi scritto e offrirà spunti di riflessione. Durante la giornata ci sarà spazio anche per il concerto dei “Do Storieski”.

“Le Grave di Ciano sono un ecosistema ancora poco conosciuto che vogliamo promuovere attraverso questo evento – spiega il Sindaco di Crocetta del Montello, Marianella Tormena -. La nostra battaglia per la tutela di quest’area così importante del nostro territorio comunale continuerà nei mesi a venire, ma al contempo vogliamo sensibilizzare il più possibile la cittadinanza sul grande valore che ha a livello di flora e di fauna questo luogo”.

UN COMITATO SCIENTIFICO PER IL PIAVE E IL MONTELLO 

Nel corso della conferenza stampa è stata anche annunciato l’impegno da parte dell’Amministrazione Comunale di Crocetta del Montello per la creazione di un Comitato Scientifico per la tutela del Piave e del Montello. Verrà creata un’istituzione in grado di effettuare studi approfonditi su un ecosistema unico, promuovendo anche iniziative a tutela di quest’ultimo. 

“È nostra intenzione creare un Comitato Scientifico sul Piave e sul Montello – afferma il Vicesindaco di Crocetta del Montello, Giancarlo Fritz -. Viviamo in un territorio bellissimo, con tante peculiarità e caratteristiche che noi stessi conosciamo poco. Crediamo sia arrivato il momento di approfondire le bellezze naturalistiche di quest’area, promuovendole oltre i confini dei nostri comuni”. L’Amministrazione Comunale di Crocetta del Montello ha avviato l’iter per l’istituzione del Comitato Scientifico in cui si vuole riunione personalità scientifiche di spicco, in grado di effettuare ricerche a tutto campo sull’ambiente che circonda l’area del Montello. La sede del nuovo ente sarà il Museo di Storia Naturale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immagini, musica e una grande kermesse per tutelare le grave di Ciano

TrevisoToday è in caricamento