menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antica Fiera di San Gregorio: è conto alla rovescia per la storica manifestazione

Un evento che, anno dopo anno, si conferma punto di riferimento per tutti gli operatori del settore primario, con oltre 70mila visitatori e 150 espositori specializzati in tecnologie e macchinari per la viticoltura

È stata presentata sabato, nella Sala Bacco della Cantina Val D’Oca, la nuova edizione dell’Antica Fiera di San Gregorio che si terrà dal 9 al 11 Marzo a Valdobbiadene. Un evento che, anno dopo anno, si conferma punto di riferimento per tutti gli operatori del settore primario, con oltre 70mila visitatori e 150 espositori specializzati in tecnologie e macchinari per la viticoltura, una manifestazione che sa promuovere il territorio e le sue tante potenzialità. Nella cornice della splendida piazza Marconi si concentrerà, infatti, l’esposizione delle PPL, le Piccole Produzioni Locali del Valdobbiadenese: dal miele della Pedemontana, ai rinomati salumi, alle quali si aggiungono i formaggi delle malghe del Monte Cesen.

La loggia del municipio ospiterà invece l’enoteca per la degustazione delle migliori produzioni del Conegliano Valdobbiadene DOCG, vero simbolo di questo territorio. “L’Antica Fiera di San Gregorio, con la sua storia secolare, è un vero patrimonio culturale che simboleggia l’identità di Valdobbiadene - commenta il Sindaco della città, Luciano Fregonese - Un patrimonio da tutelare e promuovere, il cui emblema è Villa dei Cedri, per il cui recupero l'Amministrazione ha investito 1 milione e 800mila euro e che entro pochi mesi sarà concluso. Un progetto di valorizzazione non solo dell'edificio ma dell'intero paesaggio e dei suoi cambiamenti storici legati alla presenza dell’acqua, dalle filande e ai magli, fino al territorio vitato. Un passo fondamentale, soprattutto in relazione al riconoscimento Unesco”.

"Salvaguardia e diversificazione sono le parole chiave della Fiera di San Gregorio - prosegue il Vicesindaco e Assessore alle Attività Produttive e all'Agricoltura, Pierantonio Geronazzo - temi che coinvolgono tutto il mondo produttivo di Valdobbiadene, in particolare le aziende vinicole della zona storica del Valdobbiadene DOCG, che da sempre fanno parte della nostra storia. In quest'ottica si inserisce il convegno che avrà luogo martedì 5 marzo alle 20.30 a Villa dei Cedri dal titolo: "CINQUANT’ANNI DI DENOMINAZIONE CONEGLIANO VALDOBBIADENE DOCG: ORGOGLIOSI DELLA NOSTRA STORIA,PROGETTIAMO IL FUTURO". Organizzato con il Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene DOCG l'incontro illustrerà i 50 anni della denominazione e i prossimi passi da compiere".

Come sempre il cuore pulsante dell'Antica Fiera di San Gregorio sarà Villa dei Cedri con la Cittadella dei Taglienti, le esposizioni d’arte e tante attrattive nel parco appena restaurato: dalla grande scritta colorata "Valdobbiadene" al cuore gigante che diverrà un photo point in grande stile; installazione che sarà replicata anche nei pressi del campanile, altro suggestivo scorcio della città, e nelle attività commerciali e produttive del Comune. Una installazione diffusa che accoglierà le migliaia di visitatori della Fiera che potranno fotografarsi sullo sfondo dei luoghi più significativi di Valdobbiadene, contribuendo a promuoverne l’immagine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento