rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità Maserada sul Piave / Via Spartaco Lantini

Salettuol, nuova rotonda e percorso pedonale: «Provinciale più sicura»

Sabato 10 dicembre il taglio del nastro: gli interventi, per un valore totale di 750mila euro, finanziati dal Comune di Maserada sul Piave e Provincia di Treviso

Completati gli interventi di riqualificazione dell'incrocio tra la strada provinciale 92 “delle Grave” e via Lantini, nella frazione di Salettuol a Maserada sul Piave: sabato 10 dicembre l'inaugurazione della nuova rotonda e del percorso pedonale realizzati per mettere in sicurezza l'intersezione, diluire il traffico e proteggere i pedoni che attraversano la strada, garantendo maggiore tutela al centro di Salettuol. La rotatoria, dal valore complessivo di 600mila euro, è stata finanziata dal Comune di Maserada, che ha coordinato e gestito i lavori, con fondi propri per 360mila euro e cofinanziata dalla Provincia di Treviso per 240mila euro, nell'ambito del bando 2021/2022 destinato ai Comuni per realizzare opere di miglioramento della sicurezza della rete viaria provinciale. Anche il percorso pedonale, situato lungo la comunale via Lantini fino alla fermata dell'autobus, è stato realizzato dal Comune di Maserada con ulteriori 150mila euro. Nella realizzazione degli interventi sono stati coinvolti lo studio “Albertin & Company” di Conegliano per la progettazione e la direzione dei lavori, mentre le aziende "Impresa Asfalti Piacenza”, "Cogefri Infrastrutture s.r.l." di Rovigo e “Edilstrade Massarotto” di Villorba per l'esecuzione delle opere.

I lavori

A dare avvio alla mattinata i saluti istituzionali del sindaco di Maserada sul Piave, Lamberto Marini, e su delega del presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, il consigliere provinciale delegato alla viabilità, Claudio Sartor. I lavori di riqualificazione dell'incrocio hanno riguardato la realizzazione di una rotatoria sulla provinciale 92 del diametro esterno di circa 40 metri, necessaria per rispondere a due esigenze: da un lato, regolare i flussi di traffico che interessano la strada comunale via Spartaco Lantini, dall’altro calmierare la velocità di attraversamento del centro abitato di Salettuol. L’area situata tra il ramo est di via Lantini verso il centro rotatoria è stata mantenuta come strada senza uscita, a servizio dei residenti, ed è stato creato anche uno spazio per il parcheggio dei veicoli. A sud, invece, è stata predisposta una corsia di accumulo centrale, protetta da aiuole per i mezzi che, provenendo da nord, intendono svoltare a sinistra in vicolo Lantini. Infine, per tutelare la sicurezza dei pedoni e migliorare la visibilità, è stata costruita un’isola protetta in asse alla SP 92 che consente l'attraversamento della Provinciale in “due tempi”. Oltre alla rotonda, cofinanziata dalla Provincia, il Comune di Maserada sul Piave ha integrato l'opera con la realizzazione del percorso pedonale protetto, sulla strada di sua competenza, che dalla rotatoria prosegue lungo la laterale via Lantini fino alla prima fermata dell’autobus.

I commenti

«Continua l'attività della Provincia per la messa in sicurezza della viabilità sul territorio - sottolinea Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso - la rotatoria di Salettuol, sulla strada provinciale 92, a cui abbiamo destinato 240mila euro con il bando 2021/2022 rivolto ai Comuni, era un'opera necessaria non solo per semplificare e ottimizzare gli spostamenti in un'area interessata da un intenso transito di veicoli, ma anche per proteggere le cittadine e i cittadini che ogni giorno abitano e frequentano il centro abitato del paese. Anche per il 2023 e per il futuro proseguiremo su questa direzione, per assicurare la massima sicurezza alla cittadinanza e impedire che le tante, troppe vittime di incidenti stradali del 2022 tornino a ripetersi. Quello che serve è collaborazione per creare consapevolezza: da parte delle istituzioni, come sta avvenendo con il Tavolo Sicurezza Stradale, e da parte della comunità, a non distrarsi e mantenere sempre alta la guardia quando si è alla guida di un mezzo».

«Anche questo importante intervento di riqualificazione di un incrocio particolamente trafficato - continua Claudio Sartor, consigliere provinciale - conferma la sinergia e l'impegno della Provincia di Treviso con i Comuni del territorio per rispondere con azioni concrete all'urgenza di ottimizzare la rete viaria e contribuire a inveritre quel drammatico e doloroso trend di incidenti che purtroppo conosciamo. Continuiamo, dunque, senza sosta e con il massimo impegno, nonostente le complessità determinate dall'attuale scenario socio-economico, con gli oltre 130 interventi programmati dalla Provincia per il triennio 2021-2023».

«Un’opera che abbiamo voluto fortemente - conclude Lamberto Marini, sindaco di Maserada sul Piave - per riqualificare e mettere in sicurezza, finalmente, un incrocio critico a causa dei grandi flussi di traffico veicolare che lo attraversano, spesso con velocità troppo elevate. La rotatoria ci consente, inoltre, di agevolare l'immissione sulla provinciale arrivando dalla laterale via Lantini e tutelare la mobilità dei pedoni, sino a oggi sprovvista di un attraversamento pedonale segnalato. Proprio per tutte queste problematiche, negli anni, purtroppo, l'intersezione è stata oggetto di numerosi incidenti: ora, grazie alla sinergia tra Comune e Provincia, abbiamo dato un contributo importante per proteggere la nostra comunità. Oltre alla realizzazione della rotonda, con ulteriori fondi comunali siamo riusciti a intervenire con un'altra opera importante, ovvero il percorso pedonale che prosegue lungo via Lantini fino alla prima fermata dell’autobus, tratto in cui si muovono famiglie, ragazze e ragazzi che si dirigono ai mezzi per raggiungere le scuole, che dunque necessitava di essere reso più sicuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salettuol, nuova rotonda e percorso pedonale: «Provinciale più sicura»

TrevisoToday è in caricamento