Incidenti in aumento per ciclisti e pedoni, calano le vittime

Il presidente della provincia di Treviso, Stefano Marcon, traccia un bilancio molto atteso sul numero di incidenti avvenuti nella Marca nel 2018 e annuncia importanti novità

Incidente stradale (Immagine d'archivio)

«Con gli investimenti degli ultimi 20 anni nel progetto Strade Sicure la mortalità negli incidenti stradali è drasticamente diminuita» A dirlo è il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, durante la conferenza di presentazione sui dati relativi agli incidenti nella Marca durante il 2018.

incidentalità strade provinciali-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Grazie ai numerosi interventi infrastrutturali e alle campagne di sensibilizzazione e prevenzione messe in atto dalla Provincia, nel 2018 il numero di vittime della strada era calato drasticamente. Le analisi dell’ultimo periodo, però, evidenziano il persistere di un problema legato all’utenza debole (ciclisti, pedoni, ecc.) e proprio a fronte di questa evidenza la Provincia ha deciso di indirizzare ai Comuni la possibilità di usufruire di un cofinanziamento che predilige gli interventi volti ad aumentare la sicurezza nei tratti stradali dove sono maggiormente coinvolti gli utenti deboli, i primi a pagare il prezzo di una mancata manutenzione e progettazione dipesa dalla carenza di risorse» conclude Marcon. Un'apposita piattaforma dedicata ai singoli Comuni è stata costruita dagli operatori della Provincia per accedere e consultare i dati di interesse di ciascun territorio e poter individuare con precisione i punteggi dei criteri per l’accesso al finanziamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento