Università: polo unificato a Treviso, nuovo patto con Fondazione Cassamarca

Importante incontro, nella giornata di lunedì 25 febbraio, tra il presidente della fondazione trevigiana e i rettori dei due atenei che hanno sede nel capoluogo di Marca

Il presidente di Fondazione Cassamarca, Luigi Garofalo, ha incontrato nel pomeriggio di lunedì 25 febbraio il professor Rosario Rizzuto, rettore dell’Università di Padova, e il professor Michele Bugliesi, rettore dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro si è svolto a Ca’ Spineda ed è durato circa due ore. Nel corso del meeting sono stati esaminati tutti i profili relativi alla presenza delle due università a Treviso, giungendo alla conclusione di proseguire con il polo universitario unificato all'ex distretto militare, senza che questo venga intaccato dalla messa in vendita del complesso da parte della fondazione trevigiana. Piena convergenza quindi per un ulteriore potenziamento del progetto universitario a Treviso, auspicabilmente con l’appoggio di tutte le istituzioni pubbliche e private del territorio. L’aggiornamento è per una prossima riunione, in cui si arriverà alla presentazione di un piano più dettagliato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento