Il Prefetto Laganà incontra a Treviso il Ministro degli esteri della Costa d'Avorio

Incontro istituzionale molto importante nella mattinata di giovedì 9 maggio. Scambio di doni tra il Prefetto e il Ministro e l'impegno a mantenere vivi i rapporti tra la Marca e l'Africa

In foto: un momento dell'incontro in Prefettura

Il Prefetto di Treviso Maria Rosaria Laganà ha incontrato, nella mattinata di giovedì 9 maggio, il ministro degli Affari esteri della Repubblica di Costa d’Avorio, Marcel Amon Tanoh, accompagnato dall’ambasciatore in Italia, Janine Tagliante Saracino e dal console onorario per il Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, Claudio Giust.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro è stato occasione per esaminare temi di attualità di comune interesse, con particolare riferimento all'interscambio commerciale fra la provincia di Treviso e la Costa d’Avorio, Paese in continua crescita economica anche grazie alla stabilità politica ed alle incisive politiche di investimento perseguite dall'attuale Governo. Il Ministro, in visita in questi giorni anche alla città di Venezia, ha tenuto a sottolineare la grande considerazione in cui è tenuto un Paese come l’Italia, che per la sua storia, l’eccellenza della cultura e la ricchezza dell’economia può costituire un modello di riferimento anche per lo Stato che rappresenta. Ha poi espresso l’auspicio di un interscambio tre i due Stati sempre più proficuo ed, a riprova di ciò, ha programmato un incontro, sempre nella tarda mattinata odierna, con un folto gruppo di imprenditori della provincia. La Repubblica di Costa d’Avorio, infatti, si qualifica come un importante produttore mondiale di caffè e cacao nonché per la presenza di giacimenti di importanti materie prime. L’incontro si è concluso con un reciproco scambio di doni e con l’augurio che i rapporti con il territorio della provincia di Treviso possano reciprocamente essere intensificati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento