Indagine sul gradimento dei Governatori di regione: Zaia è il più amato d'Italia

Per il Sole24Ore il Presidente del Veneto vola nei sondaggi, mentre crolla Nicola Zingaretti, ora ultimo con il suo Lazio. Bene anche Fedriga in Friuli e Bonaccini in Emilia-Romagna

Il Governatore Luca Zaia

Come cambia il gradimento degli amministratori locali? C'è un "effetto Coronavirus" nel consenso, in attesa delle elezioni regionali? Il Sole 24 Ore ha pubblicato i risultati di un sondaggio dell'istituto Noto sui presidenti di regione e sui sindaci di 105 città capoluogo di provincia. En plein del centrodestra con i quattro governatori più apprezzati: tre sono della Lega. Secondo questo sondaggio, il governatore del Veneto Luca Zaia è il più popolare tra i suoi concittadini e il suo consenso è aumentato durante l’emergenza coronavirus. Dopo di lui c’è Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia), seguito da Donatella Tesei (Umbria). A seguire Jole Santelli, appena eletta in Calabria, Stefano Bonaccini (Emilia Romagna) e Marco Marsilio (regione Abruzzo).

Ai primi posti ci sono quattro governatori del centrodestra, mentre a chiudere la classifica ci sono Attilio Fontana (Lombardia), tredicesimo, Vito Bardi (Basilicata), Luca Ceriscioli (Marche), Michele Emiliano (Puglia) e Nicola Zingaretti (Lazio). Il segretario del Partito democratico è il meno popolare. «L'onda di piena della pandemia investe anche la politica locale - scrive il Sole - Solleva alcuni leader e ne affoga altri, in un terremoto del consenso che guarda prima di tutto alle regionali di settembre, ma promette di farsi sentire anche ai piani alti dei principali partiti del Paese. In un doppio dualismo che nella Lega esalta il presidente veneto Zaia e schiaccia il lombardo Fontana».

E il governatore lombardo, in effetti, di problemi sembra averne tanti. Se lo scorso anno si godeva il terzo gradino del podio, quest'anno l'inquilino del Pirellone è sprofondato al tredicesimo posto su 18, passando dal 49,7% di consensi del momento delle elezioni al 45,3% attuale, con una differenza di -4,4%. L'unico in tutta Italia ad avere un calo più alto è stato il pugliese Michele Emiliano, sceso al 40% partendo dal 47,1%.

Sondaggio, la classifica dei governatori. Foto da Il Sole 24 Oreclassifica governatori sole 24 ore-2-2

«Zaia star dei governatori? Da veneta non me ne stupisco affatto ed anzi, mi sento ancora più orgogliosa delle mie origini; mi pare che anche i miei concittadini veneti convengano con me su questo. Gli unici che non se ne sono accorti sono i "colleghi" di PD e 5 Stelle, che come unica opposizione non hanno da mettere sul piatto altro che chiacchiere, offese...e tanta fuffa!». Parla così Silvia Rizzotto, la trevigiana capogruppo in Regione Venetoper la Lista Zaia, per commentare l'articolo de "Il Sole 24 Ore" sulla classifica annuale Governance Poll, la quale riporta gli indici di gradimento di Governatori e Sindaci e che vede, anche per il 2020, Zaia al primo posto con il 70% delle preferenze.

«L'anno scorso il nostro Presidente era ancora al primo posto con già il 60% di gradimento; quest'anno il risultato si è addirittura incrementato. Lo tsunami arrivato col Coronavirus ci ha travolti tutti, negli affetti, nella salute e nell'economia; i Veneti sono un popolo pragmatico ed ora più che mai cercano protezione, sicurezza e tutele che Zaia, da buon padre di famiglia, ha saputo non soltanto garantire in oltre 100 giorni di emergenza, ma rimangono paletti di salvataggio fermi e saldi anche per il futuro. Un cittadino veneto oggi sa, come lo sapeva ieri, ma in un clima così teso ancora più ad occhi chiusi, che qualsiasi cosa succeda sarà curato, supportato ed assolutamente mai abbandonato. E questo non lo sanno solo gli elettori di centrodestra: anche i cittadini da sinistra ci votano in gran numero; sarà forse perché da PD e 5 Stelle, viste anche le palesi incapacità di un Governo tirato sul col nastro adesivo più per l'effetto cromatico giallo-rosso che per le capacità di gestione di una nazione, queste sicurezze, tutto sommato non ci sono?».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude poi così, Silvia Rizzotto: «Il sottosegretario Variati prima di propagandare sterili polemiche senza contenuto, dovrebbe fare un giro di telefonate ai quattro Governatori che sono sul podio del Governance Poll: con molta meno fatica e risparmiando molto più fiato, forse, potrebbe imparare qualcosa di costruttivo ed istruttivo da girare al proprio candidato alle regionali. Dopotutto, hanno altri 5 anni di opposizione, sommati ai 10 appena trascorsi, magari è la volta buona per imparare davvero, che cosa significa amministrare una regione e valorizzarne la popolazione!».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento