menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carla Rigo in una foto d'epoca (Immagine di "Franck kekko" tratta da Facebook)

Carla Rigo in una foto d'epoca (Immagine di "Franck kekko" tratta da Facebook)

Malore improvviso, impiegata comunale perde la vita a 57 anni

Carla Rigo, originaria di Martellago ma residente a Mazzocco, è stata stroncata sabato mattina da un infarto che non le ha lasciato via di scampo. I funerali giovedì pomeriggio

Mogliano Veneto e Martellago sono in lutto per la scomparsa, tragica e improvvisa, di Carla Rigo. Sabato mattina la 57enne è stata trovata senza vita dalla figlia nella loro abitazione di Mazzocco, a Mogliano.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Carla Rigo era diplomata in ragioneria e, per una vita, era stata dipendente comunale prima in provincia di Venezia, a Martellago, e a Mogliano dove lavorava presso l'ufficio Anagrafe. Tra due anni sarebbe dovuta andare in pensione. Si era fatta conoscere e ben volere da decine di persone per il suo carattere solare e sempre disponibile con tutti. Punto di riferimento al municipio di Martellago, suo Comune di origine, dove ha lavorato per ben 32 anni, Carla Rigo si era trasferita a Mogliano Veneto 25 anni fa in compagnia del marito Giuseppe. Qui aveva messo su famiglia con i figli Beatrice (24 anni) e Giacomo (20 anni) avviando una nuova vita professionale come dipendente del Comune trevigiano. Sabato mattina, a soli 57 anni, un malore improvviso l'ha stroncata mentre si trovava seduta su una sedia di casa. Quando la figlia l'ha ritrovata ha subito chiamato i soccorsi ma per la donna era ormai troppo tardi. Il personale del Suem 118 ha provato a rianimarla senza successo. Anima della parrocchia di Martellago, amava recitare e dedicarsi al volontariato, sempre con il suo inconfondibile sorriso. I funerali saranno celebrati giovedì 19 dicembre, alle ore 15, nella chiesa Cuore immacolato di Maria, nella frazione di Mazzocco.

Il ricordo del Comune di Martellago

E’ con profonda tristezza e incredulità che condividiamo la notizia della improvvisa e inaspettata scomparsa, avvenuta ieri, di Carla Rigo, ufficiale d’anagrafe e di stato civile di Martellago. Carla era da anni un prezioso punto di riferimento per i servizi demografici, presso i quali era giunta dalla fine degli anni novanta dopo aver ricoperto vari ruoli all’interno degli uffici della nostra amministrazione, tra cui la segreteria del sindaco e l’ufficio protocollo. La prematura perdita di Carla lascia sgomenti non solo i colleghi e gli amici che con lei hanno condiviso tanti momenti al lavoro e di festa ma lascerà soprattutto un grande vuoto nella nostra comunità, dove Carla era cresciuta, e tra le tantissime persone che l’amavano e che con lei avevano costruito un rapporto d'amicizia e di stima. Vogliamo ricordare la nostra Carla per la sua allegria, la sua disponibilità e generosità verso i colleghi ed il pubblico con il quale era costantemente a contatto, ed anche per l’orgoglio e la professionalità con la quale svolgeva il suo incarico. Rivolgiamo un affettuoso pensiero ed un abbraccio al marito Giuseppe, ai suoi adorati figli, Beatrice e Giacomo, alla mamma, ai fratelli ed ai suoi famigliari, che stanno vivendo un momento di grande dolore attorno al quale ci stringiamo tutti noi. Grazie Carla, ti ricorderemo sempre con grande stima. Riposa in pace.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento