Esce di casa per andare a correre: muore stroncato da un infarto

Giuliano Lot, 63 anni, ha perso la vita nel pomeriggio di mercoledì 1 luglio a San Fior. Pensionato e padre di due figli stava facendo una corsa di allenamento. Inutili i soccorsi

Giuliano Lot (Immagine tratta dal suo profilo Facebook)

Tragedia improvvisa nel pomeriggio di mercoledì 1 luglio, nel Comune di San Fior. Giuliano Lot, pensionato e padre di due figli, ha perso la vita a 63 anni mentre stava correndo nella zona tra via Rividella e Borgo Canè.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Lot è stato stroncato da un malore improvviso. L'ultimo ad averlo visto è stato un tecnico dell'acquedotto che, vedendolo accasciarsi a terra, ha subito chiamato sul posto i soccorsi arrivati dall'ospedale di Conegliano. Per il 63enne era però già troppo tardi. Il malore lo ha stroncato sul colpo. Grande appasionato di podismo, era uscito di casa poco prima delle ore 16 per la sua solita corsetta di allenamento. Nulla di impegnativo, appena poteva Lot usciva quasi ogni giorno a correre ma il caldo delle scorse ore si è rivelato fatale. Oggi lo piangono la moglie Ivana e due figli, Riccardo e Massimo, che da alcuni anni vivono in Australia. In molti a San Fior lo ricordano come una persona piena di energia e amante dello sport. Nulla poteva far immaginare al dramma che l'ha stroncato nelle scorse ore. In passato Lot aveva vinto diverse gare podistiche. La data dei funerali non è ancora stata fissata dal momento che i carabinieri di Conegliano stanno ancora valutando se disporre l'autopsia per avere un quadro più chiaro sulle cause del decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento