«Me ne frego del virus, esco lo stesso»: influencer trevigiana riempita di insulti

Victoria Tei, 15mila follower su Instagram quasi 6mila su Facebook, è finita nella bufera per un video choc sul Coronavirus. Minacciata di morte ha cancellato tutto e chiesto scusa

Victoria Tei in centro a Treviso (Foto tratta dal suo profilo Facebook)

Victoria Tei, giovane influencer di Treviso, è finita al centro di una vera e propria bufera social dopo il video pubblicato sul suo profilo Facebook non appena Treviso era stata dichiarata zona rossa.

«Non me ne frega niente del Coronavirus. Continuerò a uscire e divertirmi. Quando si ammalerà o morirà qualcuno tra i 20 e i 40 anni allora inizierò a preoccuparmi. Fino a quel momento non me ne fregherà nulla». Frasi choc che hanno sollevato in poche ore un vero e proprio polverone mediatico. Su Instagram la giovane è seguita da 15mila utenti mentre su Facebook conta quasi 6mila followers. Numeri importanti che, in questo caso, le si sono rivoltati contro. La ragazza è stata sommersa dagli insulti e ha ricevuto anche minacce di morte. A quel punto non le è rimasto altro da fare se non cancellare il post e scriverne uno nuovo di scuse. «Non avrei dovuto parlare non essendo informata. Ho sbagliato al 100% e me ne pento. Chiedo davvero scusa, ero presa dal panico perché mi era appena giunta la notizia che la mia città era stata messa in quarantena e ho sparato delle grandissime cazzate senza senso». Un messaggio che non ha fatto altro che gettare nuova benzina sul fuoco. Nonostante le scuse della giovane sembrassero sincere, in molti hanno continuato a insultarla per l'errore commesso.

Il video choc pubblicato da Victoria Tei

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui sotto il post di scuse pubblicato dalla giovane
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento