rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità Vittorio Veneto / Piazza Marc'Antonio Flaminio

Vittorio Veneto, immagini di Masha Amini a sostegno dei giovani iraniani

Il gruppo consiliare "Rinascita Civica-Partecipare Vittorio" promotore dell'iniziativa che ha riempito le strade vittoriesi con le immagini dell'attivista uccisa dalla polizia iraniana. «Non distogliamo lo sguardo»

Anche da Vittorio Veneto arriva il pieno sostegno ai  giovani iraniani impegnati ormai da mesi nelle proteste contro il regime teocratico che reprime con violenza ogni forma di dissenso. L'ordine del giorno approvato all'unanimità nel Consiglio comunale del mese scorso in vicinanza alla popolazione iraniana dimostra come la richiesta del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali siano valori universali che devono essere alla base di ogni forma di Stato.

309583519_10221615729486456_1496091233037129010_n (1)

Già ad ottobre i cittadini e le associazioni vittoriesi  si erano riuniti in piazza Flaminio, rispondendo all'appello dell'associazione democratica degli iraniani  che quotidianamente in tutta Europa promuove iniziative per tenere alta  l'attenzione su quanto sta accadendo in Iran. «Per ribadire che la città di Vittorio Veneto continua a sostenere tutti gli iraniani impegnati nel chiedere il rispetto dei diritti umani e non vuole dimenticare tutti coloro che in questi mesi sono stati uccisi dal regime, abbiamo deciso di far affiggere in città l'immagine di Masha Amini, arrestata perché non indossava bene il velo e morta dopo due giorni all'ospedale di Kasra per le violenze subite - spiegano Alessandro De Bastaini e Mirella Balliana del gruppo consiliare "Rinascita Civica-Partecipare Vittorio" -. La comunità internazionale non può permettersi di distogliere lo sguardo dalle violenze e dalle uccisioni che il regime sta perpetrando nei confronti delle nuove generazioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Veneto, immagini di Masha Amini a sostegno dei giovani iraniani

TrevisoToday è in caricamento