menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola elementare Masaccio di Treviso

La scuola elementare Masaccio di Treviso

Crollano le iscrizioni alle classi prime: il sindaco incontra i genitori

A Treviso le elementari Masaccio e Tommaseo continuano a perdere alunni. Insufficienti le iscrizioni. Appello del sindaco Mario Conte ai dirigenti per risolvere il problema

Due istituti di Treviso non hanno ancora raggiunto il numero minimo di iscritti alle classi prime. Il sindaco Mario Conte, nella giornata di mercoledì 27 marzo, ha incontrato genitori delle scuole “Masaccio” di via Rota, che avevano espresso preoccupazione per il drastico calo di iscritti che potrebbe portare addirittura a non prevedere una classe prima – che deve contare almeno 15 alunni - per l’anno scolastico 2019/2020. Lo stesso potrebbe verificarsi alla primaria Tommaseo di San Lazzaro. 

«Ho incontrato i genitori e condivido le loro preoccupazioni», spiega il primo cittadino. «Anzi, desidero rivolgere un appello ai dirigenti scolastici affinché si pensi ad una redistribuzione degli alunni così da permettere a tutti gli istituti di avere almeno una prima. La presenza di una scuola in ogni quartiere è fondamentale: questa garantisce vitalità, attività e, nondimeno, pure sicurezza». Il sindaco segnalerà la problematica anche al Provveditore dell’Ufficio Scolastico territoriale per trovare una soluzione. La scuola Tommaseo fa parte dell’Istituto Comprensivo 3 Gian Giacomo Felissent che conta le scuole Anna Frank (43 iscritti per due classi prime), Carrer (17 iscritti per una classe), San Giovanni Bosco (20 iscritti per una classe) e Manzoni (40 iscritti per due classi). La Masaccio, invece, rientra nell’Istituto Comprensivo 4 Stefanini con le Ciardi (21 iscritti in una classe), Fanna (39 iscritti per 2 classi), Prati (26 iscritti per una classe) e Volta (35 iscritti per due classi). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento