rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità Vedelago

Addio a Italo Perin, padre del vicesindaco di Vedelago

Aveva 80 anni e da tempo soffriva di problemi di salute. Fondatore dell'azienda di famiglia, specializzata nel settore dell'edilizia, lascia tre figli, la sorella e 5 nipoti. Lunedì alle ore 15 il funerale

Nella mattinata di venerdì 20 gennaio è venuto a mancare Italo Perin, 80 anni, residente a Fanzolo di Vedelago e papà dell'attuale vicesindaco Marco Perin.

Sposato con Annamaria Carniello, mancata 4 anni fa (il 21 gennaio), lascia i figli: Edi, Alessandro e Marco (vicesindaco di Vedelago). Perin aveva iniziato a lavorare fin da giovane per poi mettersi in proprio nei primi anni ’80 avviando quella che oggi è la società Fratelli Perin portata avanti dai figli nell’ambito dell’edilizia. Oltre che nel lavoro, importante è stata anche la sua attività nella comunità locale: ha fatto parte per anni del Gruppo sportivo Calcio Fanzolo e con gli amici ha avviato i festeggiamenti delle sagre paesane portando le manifestazioni, per primi, anche all’interno di Villa Emo. Grande appassionato di caccia e pesca, amava trascorrere il tempo libero giocando spesso a carte con gli amici. Oggi a Vedelago sono in tanti a ricordarlo come un uomo affabile e disponibile, conosciuto da tutti a Fanzolo e a Vedelago per la sua semplicità e simpatia. Un uomo, un amico per tutti, un padre, un fratello e un nonno eccezionale. Italo lascia la sorella, i figli, le nuore Silvia, Rossella e Stefania e 5 adorati nipoti: Tommaso, Samuele, Veronica, Francesca e Leonardo. I familiari hanno voluto rivolgere un ringraziamento alla nuora Rossella per essersi presa cura in tutto il percorso ospedaliero del signor Italo, seguito dal medico di famiglia Leonardo Arnaboldi e da tutto il personale del Siad dell'ospedale di Castelfranco Veneto con grande umanità e professionalità. I funerali saranno celebrati nella chiesa di San Vittore e Corona a Fanzolo lunedì 23 gennaio alle ore 15.

I commenti

Il vicesindaco Marco Perin ha voluto salutarlo con queste parole toccanti pubblicate sui social: «Ciao carissimo papà, la tua presenza sempre silenziosa mai sopra le righe è stata fondamentale per me e per la mia famiglia! Non avrei potuto desiderare un papà migliore, mi mancherai veramente tanto tanto. Lassù troverai la mamma, preparati perché per una settimana parlerà solo lei, avrà tante cose da dirti , ma alla fine tu come al solito gli dirai: "Sìi go capio , te ghe rason". Grazie di tutto ti voglio bene».

Il sindaco Cristina Andretta, da sempre molto vicina al vicesindaco, si è unita al cordoglio per la scomparsa del signor Italo: «Purtroppo so quanto difficile sia perdere un genitore e conosco bene la famiglia Perin - afferma il sindaco - sani principi, sempre insieme da molti anni. Il loro impegno per il paese non è mai mancato proprio a partire da Italo che probabilmente ha tracciato assieme alla moglie questo percorso sul quale, oggi, stanno camminando i loro figli e le rispettive famiglie. Esprimo la mia vicinanza e anche quella di tutto il comune e della comunità per questa perdita. Sono certa che da lassù Italo e Annamaria saranno orgogliosi di ciò che hanno lasciato sulla terra, sulla loro terra, a Fanzolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Italo Perin, padre del vicesindaco di Vedelago

TrevisoToday è in caricamento