rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità Conegliano

Joanne muore a 54 anni, era maestra e vicepresidente dell'associazione "Il sorriso di Cristina"

Joanne Piazza Valot ha perso la vita lunedì 5 giugno per un tumore incurabile. Seguiva gli studenti con disabilità e disturbi cognitivi, nel 2017 si era candidata come consigliera comunale a Conegliano. Giovedì pomeriggio, 8 giugno, il funerale

Conegliano è in lutto per la scomparsa prematura di Joanne Piazza, per tutti "Jo", mancata a 54 anni a causa di un male incurabile che le era stato diagnosticato cinque anni fa. Maestra in una scuola privata della città, era una grande appassionata di sport e volontariato nonché vicepresidente dell’associazione “Il sorriso di Cristina“, realtà che proprio all’ultima Marcia della mamma aveva raccolto fondi a sostegno delle donne che devono affrontare un percorso di chemioterapia.

Come riportato da Qdpnews.it, Joanne ogni mattina, alle 5.35, andava a correre con un gruppo di amici prima di iniziare il lavoro. Faceva parte del Cimavilla Running Team, ma anche dell’associazione "Gli amici di Diego" con cui spingeva le carrozzine dei ragazzi disabili nelle varie competizioni sportive. Una donna guerriera, con un carattere fortissimo ma sempre pronta ad aiutare il prossimo, soprattutto le persone più in difficoltà. "Una leonessa fino alla fine" la definiscono oggi gli amici in uno dei tantissimi messaggi di cordoglio pubblicati sui social dopo la notizia della sua scomparsa. Nel 2017 Joanne si era candidata al consiglio comunale di Conegliano con il Movimento 5 Stelle. La sua è stata una vita dedicata all'inclusione.

L'associazione "Il sorriso di Cristina" le ha dedicato queste parole: "Con l’anima colma di dolore salutiamo la nostra vicepresidente e cuore pulsante della nostra associazione. In questo momento le parole non sono sufficienti a spiegare il vuoto e il dispiacere immenso che stiamo provando. Senza di lei Il sorriso di Cristina non sarebbe mai esistito. Cara Jo, tutti noi siamo certi che Cristina ti abbia preso la mano e che il suo speciale “Sorriso” si sia unito al tuo altrettanto straordinario. Ti ricorderemo sempre così, come in questa foto, felice e piena di vita e ti promettiamo che da ora in poi tutto ciò che faremo, lo faremo anche per te". Joanna Piazza lascia il marito Antonio Sonego, i parenti e tantissimi amici. L'ultimo saluto giovedì pomeriggio, 8 giugno, alle ore 15 nel Duomo di Conegliano.

La nostra Famiglia: "Una presenza positiva"

Sono giorni tristi per gli operatori della sede di Conegliano de La Nostra Famiglia per la scomparsa della collega Joanne Piazza. Per tanti anni è stata insegnante della scuola primaria, ha formato e aiutato a crescere tanti bambini. Professionale nel proprio lavoro, disponibile con gli altri e attenta ai più piccoli, capace di cogliere le potenzialità di ciascuno. La vita non le è stata sempre semplice, ma lei è stata capace, grazie alla sua forza interiore, di superare tutte le difficoltà e di cogliere quanto di buono c’è in ogni cosa. Le colleghe la ricordano per la competenza con cui sapeva gestire i progetti formativi, capace di trovare percorsi e soluzioni per ogni bambino. Attenta alle capacità ciascuno tanto da farli diventare punti di forza. Positiva nel lavoro di gruppo, impegnata a cercare le soluzioni e convinta che il lavoro in team è un valido aiuto per supera le difficoltà. Anche quando ha scelto di inserirsi in un’altra scuola, tornava spesso a ritrovare le colleghe e i bambini che ha tanto amato. Ha continuato a partecipare a tante attività collegate a “La Nostra Famiglia. La positività della sua presenza lascia un segno indelebile nel cuore di chi ha avuto la fortuna di averle camminato accanto.

Joanne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Joanne muore a 54 anni, era maestra e vicepresidente dell'associazione "Il sorriso di Cristina"

TrevisoToday è in caricamento