La Fondazione Opera Pia Maurocordato sostiene i nidi dell’infanzia per favorire la natalità

Favorire le maternità inattese alimentando il servizio di nido per l'infanzia: questo il senso della convenzione tra Fondazione Opera Pia Mauro Cordato e Centro di aiuto alla Vita

Anna Biron e Sergio Criveller alla firma della Convenzione

Accanto al Centro di aiuto alla vita si è collocata l’Opera Pia Maurocordato di Treviso, la fondazione con sede a Porta San Tomaso che ha per mission l’aiuto all’infanzia in difficoltà. E’ stata firmata nei giorni scorsi la convenzione triennale tra i due enti che “ci impegna”, ha detto Sergio Criveller presidente dell’Opera Pia, “ad un sostegno concreto e solidale all’infanzia. Il Centro di aiuto alla vita riceve già risorse economiche da parrocchie, enti locali, diocesi e da oltre duecento soci privati. Il nostro intervento ha lo scopo di aggiungere 7.500 euro per allargare il servizio di nido per bimbi fino ai due anni di età”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono ben 125 i bambini che dal Centro di aiuto alla vita l’anno scorso hanno avuto la certezza di poter nascere. Il personale del Centro accoglie infatti le future mamme in difficoltà, in genere indirizzate dai Servizi sociali dei Comuni. Propongono il possibile percorso del nuovo figlio già concepito. Difficoltà oggettive rendono infatti perplesse le donne con figli di fronte ad una maternità inaspettata. “Tra i più richiesti al Centro”, ha detto Anna Biron presidente del Centro e cofirmataria della convenzione con l’Opera Pia, “è il servizio di accompagnamento dei figli più grandicelli all’asilo, o a scuola o alle attività pomeridiane. Vengono così create le condizioni perché nella famiglia si crei lo spazio necessario all’arrivo del nuovo figlio, il quale poi può essere accolto nel nido”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento