menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il lago di Revine (Foto di Renato Derosa via Facebook)

Il lago di Revine (Foto di Renato Derosa via Facebook)

Revine Lago, ordinanza del sindaco: «Vietato andare sui laghi ghiacciati»

Il sindaco Magagnin ha vietato l'accesso ai laghi di Santa Maria e San Giorgio, parzialmente ghiacciati negli ultimi giorni. Multe fino a 206 euro per chi trasgredisce

«Vietato andare sui laghi ghiacciati di Santa Maria e San Giorgio (quest'ultimo nella frazione di Lago di Lago)». Il divieto arriva dalla nuova ordinanza comunale pubblicata dal sindaco di Revine, Massimo Magagnin.

ordinanza-revine-2

L'abbassamento delle temperature negli ultimi giorni ha fatto ghiacciare solo parzialmente le acque dei due laghi. Uno spettacolo naturale per gli abitanti della zona ma la preoccupazione del primo cittadino è stata subito rivolta alle persone che potrebbero approfittare dell'occasione per camminare sulle acque ghiacciate dei laghi. Secondo quanto riportato nell'ordinanza comunale, lo strato di ghiaccio formatosi in superficie non è così spesso da poter reggere il peso di una persona. Il rischio che qualcuno affoghi nelle acque di uno dei laghi ha spinto il primo cittadino di Revine a correre ai ripari. Non è la prima volta che succede: nel 2016 un ragazzo era finito nelle acque del canale ghiacciato che collega i due laghi di Revine e, nel 2017, l'ex sindaco Coan aveva emesso un'ordinanza che vieteva l'accesso ai laghi ghiacciati per motivi di sicurezza. Per chi non rispetterà il divieto, sono previste sanzioni fino a 206 euro e l'arresto fino a tre mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento