Santa Bona in lutto, il sorriso di Laura si spegne a soli 20 anni

Laura Visentin è mancata lunedì 8 giugno per un arresto cardiaco legato all'epilessia, malattia di cui soffriva fin da piccola. I funerali venerdì 12 giugno presso la chiesa parrocchiale

Laura Visentin (credits: Centro onoranze funebri)

Un arresto cardiaco, provocato da un'improvvisa crisi epilettica, è stato fatale alla giovane Laura Visentin, 20enne trevigiana residente nel quartiere di Santa Bona, dove la sua famiglia è molto conosciuta.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Laura soffriva di una malattia genetica rara, scoperta 4 anni fa, che l'aveva portata ad avere crisi epilettiche sin da piccola, condizionandone la crescita. Una patologia con cui Laura aveva imparato a convivere, riuscendo a costruire numerose amicizie e diventando una giovane donna con la passione per il volontariato. I problemi, però, sono iniziati sabato scorso, 6 giugno, con una nuova crisi epilettica in casa, più forte delle precedenti. In un primo momento i familiari erano riusciti a intervenire e a stabilizzarla. Il peggio sembrava passato ma, poco prima delle 5.30 del mattino, Laura è andata in arresto cardiaco. I genitori hanno chiamato i soccorsi, facendosi dare, via telefono, le istruzioni per praticare alla figlia il massaggio cardiaco: nulla da fare. Laura viene ricoverata nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale Ca' Foncello ma, lunedì 8 giugno, il suo cuore smette di battere per sempre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia Visentin, mamma Rosanna, papà Renato, il fratello Luca, i nonni, gli zii, i cugini, gli amici e tutti i suoi cari, hanno ricevuto in queste ore l'affetto e la vicinanza di tutto il quartiere di Santa Bona dove, soprattutto papà Renato, è molto noto per il suo lavoro di impresario edile e di presidente del circolo "Noi". Il sorriso di Laura e la sua grande voglia di fare del bene aiutando gli altri saranno impossibili da dimenticare. Venerdì 12 giugno, alle ore 13.30, presso la sala parrocchiale di Santa Bona si terrà una cerimonia di commiato. I funerali verranno successivamente celebrati nella chiesa parrocchiale di Santa Bona alle ore 15.15. Laura troverà riposo nel cimitero di Merlengo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento