menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavori in Viale Cavour a Vittorio Veneto

I lavori in Viale Cavour a Vittorio Veneto

Asfaltature in Viale Cavour e Viale Mattei, iniziato un nuovo ciclo di lavori

A Vittorio Veneto sono partiti da Viale Cavour i lavori di manutenzione e asfaltatura stradale che interesseranno due importanti strade comunali. 300 mila euro il costo totale

Gli interventi destinati a mantenere in buona salute la rete viaria cittadina proseguono con la partenza dei lavori di asfaltatura lungo Viale Cavour (controviale) che sono stati consegnati questa mattina alla ditta vincitrice dell’appalto e che proseguiranno poi in Viale Mattei.

Si tratta di attività inserite nel quadro del programma triennale delle Opere Pubbliche 2018-2020. In Viale Cavour verrà rifatta la pavimentazione in conglomerato bituminoso del controviale pedonale sul lato ovest della strada, nel tratto compreso tra piazza foro Boario e via Gei. Il cantiere riguarderà una superficie di c.a. 1.750 metri quadri. È inoltre prevista la bordatura delle aiuole presenti mediante posa di una lamina in acciaio tipo "corten". I lavori in Viale Cavour sono iniziati martedì 19 marzo e saranno seguiti a ruota da quelli previsti in Viale Mattei dove, come spiega il sindaco Roberto Tonon «si interverrà nel tratto di strada compreso tra gli incroci con le vie dell’Industria e Cal de Livera, punto nodale dell’intera circolazione veicolare nella zona industriale della nostra città». 

«La viabilità di quest’area - prosegue il vicesindaco Alessandro Turchetto - è caratterizzata da un intenso traffico di mezzi pesanti che ha finito col degradare la sede stradale causando in alcuni punti anche estese ormaiature, le tipiche tracce strette e allungate, che si formano in seguito al ripetuto passaggio delle ruote di veicoli». Anche qui è previsto il rifacimento della pavimentazione in conglomerato bituminoso su una superficie complessiva di circa 19.600 metri quadrati. Saranno inoltre riposizionati in quota tutti i manufatti di ispezione e protezione presenti quali chiusini e caditoie. L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa 300 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento