Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Sant'Angelo / Via Sant'Angelo

Strada Sant'Angelo: acquedotto da sostituire, modifiche al traffico

Al via dal 13 luglio il cantiere di Alto Trevigiano Servizi: manutenzione necessaria per la rete idrica. Negli ultimi due anni necessari sette interventi di riparazione

In foto un guasto alla rete dell'acquedotto avvenuto nei mesi scorsi

Inizieranno lunedì 13 luglio i lavori di ristrutturazione e sostituzione, da parte di Alto Trevigiano Servizi, della condotta e degli allacciamenti idropotabili di via Sant’Angelo nel tratto compreso tra l’incrocio di via Tron e via Col di Lana.

Verranno sostituiti circa 315 metri di tubazione in acciaio risalenti agli anni ’70 e i relativi allacciamenti. L’intervento è stato dunque ritenuto necessario considerando l’accentuarsi delle rotture che hanno comportato ben sette riparazioni negli ultimi due anni. Nel tratto da via Tron a via Col di Lana è previsto il rifacimento di circa 35 allacciamenti con lo spostamento dei contatori al limite di proprietà. Verranno pertanto interessati nell’intervento circa 84 utenti. Il costo della ristrutturazione, interamente a carico di Ats, è di circa 150mila euro. Per velocizzare i lavori, verrà chiusa la circolazione, organizzando deviazioni sulle strade limitrofe: via Tron e via Graziano a sud e via Ottavi e via Plinio il Vecchio a nord. Nella prima frase l’intervento interesserà il tratto da via Tron a via Ottavi: le deviazioni si effettueranno sulla prima via con un senso unico alternato. La seconda fase, invece, riguarderà il tratto da via Ottavi a via Col di Lana con chiusura del tratto stradale e deviazioni su via Tron e via Graziano a sud e via Ottavi e via Plinio il Vecchio a Nord. I mezzi di trasporto pubblico potranno transitare in strada Sant'Angelo con l’ausilio di un moviere che ne garantirà il passaggio e sarà inoltre garantito l'accesso alle attività commerciali e ai residenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada Sant'Angelo: acquedotto da sostituire, modifiche al traffico

TrevisoToday è in caricamento