menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro: la Regione assume 82 persone disabili a tempo indeterminato

Firma storica tra Regione Veneto e Agenzia delle Entrate. L'accordo porterà all'assunzione di 82 persone affette da disabilità entro il 2023. A Treviso pronti undici posti di lavoro

TREVISO Ottantadue persone disabili potranno trovare lavoro entro il 2023 nelle sedi territoriali venete dell’Agenzia delle Entrate, grazie all’accordo tra la Regione Veneto e l'Agenzia delle Entrate.

Il primo schema di convenzione con l’Agenzia delle Entrate per l’applicazione della legge 68/1999 sul diritto al lavoro delle persone disabili e il collocamento obbligatorio è stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore al lavoro Elena Donazzan. L'accordo prevede un programma graduato di assunzioni mirate, a tempo indeterminato, di ‘addetti alla segreteria’ che interesserà la sedi di Belluno (previste 6 assunzioni), Padova (12), Rovigo (5), Treviso (11), Venezia (30), Verona (8) e Vicenza (10). Il titolo di studio richiesto è il diploma di scuola secondaria di primo grado. “L’accordo con l’Agenzia delle Entrate prevede la mediazione dei Centri per l’Impiego, che provvederanno a incrociare le esigenze dell’ente pubblico con le graduatorie degli aventi diritto – specifica l’assessore Donazzan – La Regione Veneto, per parte sua, si impegna a fornire, tramite Veneto Lavoro, consulenza e tutoraggio ai lavoratori inseriti, nonché a verificare annualmente l’applicazione del programma concordato”. “L’intesa tra Regione e Agenzia – conclude l’assessore – dimostra che il diritto al lavoro non è un vuoto enunciato ma un diritto reale ed esigibile, se c’è - come in questo caso -  un comune impegno a fare di un obbligo di legge una opportunità e ad accompagnare gli inserimenti con interventi formativi che valorizzino le capacità delle persone in sintonia con le esigenze del pubblico impiego”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento