rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Attualità Castelfranco Veneto

Fanni Guidolin potrà continuare le "lezioni di sesso" su Instagram

La dottoressa di Castelfranco Veneto è finita nell'occhio del ciclone per alcuni video divulgativi che avevano spinto l'Ulss 2 a chiederne conto. Il caso si chiude con una nota congiunta emessa da azienda sanitaria e dall'avvocato Fabrizio Scagliotti

"Esperiti i necessari approfondimenti sulla vicenda, la dottoressa Guidolin potrà continuare nell’attività già espletata, nel rispetto, come è ovvio, del codice di comportamento dei pubblici dipendenti e, altrettanto ovvio, senza spendere il nome dell’azienda". E' con una nota congiunta tra l'Ulss 2 e l'avvocato Fabrizio Scagliotti che si chiude il caso, emerso nelle scorse settimane, della dottoressa Fanni Guidolin, finita nell'occhio del ciclone per le sue "lezioni di sesso" su Instagram. Lezioni che il medico potrà, legittimamente, proseguire sui suoi social dopo le verifiche eseguite dalla stessa azienda sanitaria.

"L’Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana e la dottoressa Fanni Guidolin si sono incontrati per chiarire la nota vicenda dei post su Instagram" si legge nella nota diramata ieri "Effettuati i necessari approfondimenti e preso atto delle argomentazioni della dottoressa Fanni Guidolin, le parti si danno atto che questa potrà continuare ad esprimere la sua personalità e le sue opinioni avendo cura che siano mantenute nell’ambito dell’espressione di convinzioni e cognizioni personali, senza coinvolgimento del nome e della sua appartenenza all’Azienda; ed, altresì, nel rispetto dei doveri di continenza e delle regole dei codici di comportamento che presidiano il rapporto di lavoro pubblico. Le parti esprimono, comunque, comune rammarico per il clamore mediatico suscitato dalla vicenda. La dottoressa Guidolin ha, infatti, ragione di dolersi delle notizie talvolta inesatte riportate da alcuni articoli e servizi televisivi che hanno dato un’immagine distorta della sua persona e della sua professionalità. L’Azienda ha ragione di dolersi della enfatizzazione mediatica di una presa di posizione che aveva come unico scopo quello di effettuare i necessari approfondimenti in ordine alla gestione del profilo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanni Guidolin potrà continuare le "lezioni di sesso" su Instagram

TrevisoToday è in caricamento