rotate-mobile
Attualità Maserada sul Piave / Via delle Biade

Maserada piange Barbon, tra i fondatori della cooperativa "Il Quadrifoglio"

Ricoverato nel reparto di Pneumologia dell'ospedale Ca' Foncello è morto a 65 anni dopo aver contratto il Covid. I funerali mercoledì 20 gennaio nella chiesa di Varago

Per l'anagrafe era Liberale ma, chi lo conosceva bene, amava chiamarlo Mario. Positivo al Covid è mancato a 65 anni nel reparto di pneumologia dell'ospedale Ca' Foncello a Treviso. Una scomparsa che ha provocato grande cordoglio nel comune di Maserada sul Piave dove in molti conoscevano Liberale (Mario) Barbon. Nonostante la disabilità, ha sempre vissuto con ottimismo e tenacia, senza commiserarsi. Originario di Paese, era tra i fondatori della cooperativa sociale "Il Quadrifoglio", comunità a sostegno delle persone disabili. Autore del libro "Non ho rincorso le farfalle - Una storia in carrozzella", in molti lo ricordano oggi come una persona sempre piena di entusiasmo, che amava scherzare con grande sagacia e intelligenza. Lascia le sorelle Adriana, Giuseppina, Maria Grazia, e Gabriella oltre a nipoti, cognati e parenti tutti. I funerali saranno celebrati mercoledì 20 gennaio, alle ore 15, nella chiesa arcipretale della frazione di Varago, a Maserada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maserada piange Barbon, tra i fondatori della cooperativa "Il Quadrifoglio"

TrevisoToday è in caricamento