rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Liberalizzazione dell'A27: Manildo incontra a Roma i vertici di Autostrade

Incontro sopra le aspettative, nella mattinata di lunedì 14 maggio. Messe le basi per liberalizzare il tratto di autostrada che va dal casello di Treviso Nord a quello di Preganziol

TREVISO Il sindaco Giovanni Manildo e il presidente del consiglio comunale di Treviso sono andati a Roma, nella mattinata di lunedì 14 maggio, per discutere della liberalizzazione dell’autostrada A27.

“E’ stato un incontro molto positivo" ha dichiarato il primo cittadino. "Insieme ai vertici di Autostrade abbiamo individuato un percorso per la liberalizzazione dell’A27”. I due vertici di Ca’ Sugana erano partiti da Treviso con l’obiettivo di aprire un tavolo che prendesse in esame almeno il tratto autostradale compreso tra le uscite Treviso Nord e Treviso sud: “L’esito dell’incontro è stato superiore alle attese -  dichiara il presidente – il tratto di autostrada su cui lavoreremo infatti potrebbe comprendere anche l’uscita di Preganziol”. Ora ad Autostrade è affidato il compito di lavorare sulle modalità e le cifre di compartecipazione, mentre il compito di Treviso sarà quello di continuare a svolgere da punto di riferimento per i comuni interessati. “Abbiamo posto le basi per un passaggio fondamentale per la nostra città – chiude il sindaco – la liberalizzazione dell’A 27 rappresenta una risposta al problema del traffico che insiste in particolare in alcuni quartieri”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberalizzazione dell'A27: Manildo incontra a Roma i vertici di Autostrade

TrevisoToday è in caricamento