La solidarietà è di casa al Lions Club: donati buoni spesa e mascherine

I dpi sono stati regalati alla Casa di riposo Umberto I di Montebelluna, mentre i buoni del valore di 10 euro ciascuno andranno alle famiglie in difficoltà di Vedelago

Un momento della donazione di mascherine

Una donazione importante è arrivata nelle ultime ore alla Casa di riposo Umberto I di Montebelluna: «Giovedì mattina abbiamo avuto la piacevole visita di una delegazione del Lions Club di Montebelluna, costituita dal Presidente del Club Armando Serena, dal segretario Mariano Sartor e dal consigliere Luigi Iossa. Il Presidente Serena, a nome del Governatore del Distretto Lions 108 Ta2 Giorgio Sardot ha consegnato, a conclusione  del service pro Case di Riposo, al Presidente della Casa di Riposo, Giovanni Gasparetto, una fornitura di mascherine chirurgiche e di tipo FFP2. Ringraziamo di cuore il Lions Club per la sensibilità e l'attenzione dimostrata verso la nostra struttura». Ad accogliere questo prezioso regalo erano presenti: il Presidente Gasparetto, le Consigliere Lazzari e Battistetti, il Direttone Giacon e il Coordinatore Panizzo.

Sono invece 200 i buoni spesa donati a favore delle famiglie bisognose di Vedelago. Sono quelli consegnati all’amministrazione comunale di Vedelago da parte del direttivo Lions Club Vedelago Palladium nel corso di una semplice cerimonia che si è svolta mercoledì sera in Municipio. Un gesto dal grande significato, risultato del dialogo e la collaborazione i Lions Club Vedelago Palladium, l’amministrazione, Servizi sociali e la Protezione civile di Vedelago e che ha portato alla donazione di 2.000 euro in 200 buoni spesa da 10 euro per dare supporto alle circa 530 famiglie del comune che hanno fatto richiesta di aiuto. Un’altra testimonianza dei tantissimi gesti di solidarietà che si sono susseguiti in questi mesi a favore della comunità vedelaghese.

Quanto all’associazione Lions Club Vedelago Palladium, invece, la donazione si aggiunge ad una serie di altre azioni benefiche: dal service a favore di Advar-Casa dei Gelsi Onlus di Treviso vicina ai malati terminali di cancro, finalizzato ai sistemi di sicurezza a  protezione dei farmaci usati per la terapia del dolore, alla raccolta che ha fruttato 8.500 euro, con un assegno consegnato alla Presidente di Advar Anna Mancini, alla donazione di 1.000 euro alla Croce Rossa di Castelfranco per dare la possibilità di reperire direttamente i presidi medico-chirurgici indispensabili per questo periodo, ad altri 1.000 euro rivolti al service promosso dal Distretto 108TA2 per  l’acquisto di mascherine  per le Ulss trevigiano-friulane.

Commenta il sindaco, Cristina Andretta: «Se è indubbio che la recente emergenza sanitaria ha messo in difficoltà tutti gli ambiti del tessuto socio-economico, non posso sottolineare come, però, questa stessa situazione abbia portato alla luce occasioni ed esperienze di solidarietà inattese. Lo abbiamo potuto constatare fin dai primi giorni, con i tantissimi volontari che senza risparmio si sono messi a disposizione dell’amministrazione comunale e della comunità per consegnare le mascherine, consegnare a domicilio farmaci e spesa e per supportare le famiglie con maggiori difficoltà. Lo abbiamo visto anche con le tante espressioni di generosità arrivate da aziende, privati e associazioni: l’iniziativa dei Lions Club Vedelago Palladium è una di queste ed è rivolta ad uno degli aspetti primari, ovvero supportare i bisognosi che, messi in ginocchio da questo difficile periodo, hanno difficoltà persino a fare la spesa. Non è la prima volta i Lions Club Vedelago Palladium fanno qualcosa di concreto per Vedelago: un grazie di cuore per questa sensibile e costante attenzione ed un grazie alla presidente uscente ed un augurio di buon lavoro a quello nuovo».

Interviene l’assessore Giorgio Marin: «Ringrazio per la continua e fattiva collaborazione tra Amministrazione e Lions Club Vedelago Palladium, nel portare avanti progetti a favore della comunità locale. Non è la prima volta che l’associazione rivolge la propria attenzione a Vedelago: ricordo la donazione delle giostrine che hanno arricchito le dotazioni del Parco di Villa Cappelletto l'anno scorso, ad esempio. Ringrazio il direttivo e alla presidente uscente, Stefania Pizzolato per quanto finora fatto, e complimenti al nuovo Presidente l'amico Ennio Filippetto per la nomina. Sono sicuro che, grazie alla sua serietà professionale, alle competenze sportive e soprattutto alle qualità umane, sarà un ottimo presidente. Siamo certi che Lions Club Vedelago Palladium insieme all'amministrazione Comunale porteremo avanti ancora tanti buoni progetti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Stefania Pizzolato, presidente uscente dei Lions Club Vedelago Palladium: «Sono molto felice di aver potuto lavorare con l’amministrazione di Vedelago che ha accettato con entusiasmo le nostre proposte e mi auguro si possa continuare a collaborare anche su altri progetti che pongono al centro il benessere della comunità locale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento