menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Lions dona 150 uova di Pasqua agli ospiti delle strutture per anziani

Con l’acquisto dei dolci pasquali, il Lions Club Pieve di Soligo ha contribuito a sostenere la missione in Etiopia di padre Edoardo Rasera dell’Ordine dei Padri Missionari della Consolata

Doppio service lionistico. Questa settimana il Lions Club Pieve di Soligo ha donato 150 uova di Pasqua a tre strutture per anziani del territorio: l’Istituto Bon Bozzolla di Farra di Soligo, il Botteselle di Col San Martino e Fondazione Casa per Anziani di Pieve di Soligo. Un gesto che contribuisce a sostenere la missione di padre Edoardo Rasera in Etiopia con 1.500 euro. Infatti, con l’acquisto dei dolci pasquali si aiuta il missionario dell’Ordine dei Padri Missionari della Consolata alla riparazione dell’unico automezzo a sua disposizione, al momento incidentato e per il quale i costi di sistemazione ammontano a 6mila euro.

“I soci del nostro Club – dice la presidente Anna Rosada – hanno aderito immediatamente e con entusiasmo all’operazione di acquisto delle uova pasquali, promossa da alcuni volontari di Falzé di Piave, paese di origine di Padre Edoardo, con l’intento di contribuire in favore dell’impegno umanitario del Padre Missionario in Etiopia, già in passato sostenuto nella costruzione di un pozzo da noi Lions. Un’occasione che ci ha permesso di estendere l’iniziativa in favore dei nostri anziani, ai quali vogliamo strappare un dolce sorriso… di cioccolato, al latte e fondente – afferma con simpatia Rosada – Le abbiamo consegnate alle tre strutture coinvolte insieme al socio del nostro Club nonché 1° Vice Governatore Distrettuale Eddi Frezza, con grande soddisfazione da parte del personale e degli ospiti. Il nostro impegno è da sempre rivolto alla nostra comunità, e soprattutto in questo periodo abbiamo creduto importante contribuire al momento di festa e di rinascita che la Pasqua rappresenta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento