menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo scaldacollo della Little Run

Lo scaldacollo della Little Run

La Little Run non si ferma: tutto pronto per l'edizione solidale del 2020

Già ora, e fino al 7 gennaio, si può correre (e fare un selfie) con lo scaldacollo da collezione e donare così giorni felici a donne e uomini con disabilità

Neanche la pandemia ferma la Little Run, corsa che dal 2017 a oggi sostiene il Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto, casa e famiglia per persone con disabilità dal 1957. La Little Run, che negli scorsi tre anni ha radunato fino a 1500 podisti alla volta il giorno di Santo Stefano, rispetta le norme contro gli assembramenti, ma non ferma assolutamente la voglia di correre per fare del bene. Fino al 7 gennaio 2021, infatti, è possibile a tutti correre la propria Little Run, “distanti ma uniti”. Si può correre in ogni momento e in ogni luogo.

Per condividere la propria corsa o camminata solidale con gli altri appassionati si può pubblicare una propria foto di corsa sui social con gli hashtag #littlerun e #metticilafaccia (o pubblicarla sulla pagina Facebook della Little Run): tutte insieme comporranno un video. Altrettanto parte della Little Run è fare un'offerta al Piccolo Rifugio, sul conto intestato al Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto presso la filiale di Vittorio Veneto di Banca Prealpi San Biagio, con Iban IT 75D 08904 62190 00700 000 4500 e causale “Little Run”. Il 100% del ricavato della Little Run, dunque, è per il Piccolo Rifugio e serve a costruire occasioni di felicità per i suoi uomini e donne con disabilità.

Come da tradizione, Little Run propone inoltre il suo scaldacollo (buff) ufficiale da collezione. Quello del 2020, disegnato dagli allievi dei laboratori artistici di Elena Iodice, raffigura Bice, Odoacre, Nicodemo, Ludmilla ed altri eccentrici personaggi: loro “ci mettono la faccia” per il Piccolo Rifugio e invitano tutti ad imitarli. Lo scaldacollo si può richiedere alla pagina Facebook della Little Run o al 3473677957 e lo si può trovare, fino a esaurimento scorte, al Marco Polo Sporting Center di Vittorio Veneto, al Flou Cafè di Menarè - Colle Umberto, all'Unico Sport di San Vendemiano e alla Farmacia al Meschio di San Martino di Colle Umberto. Ad offire gli scaldacolli alla Little Run, e quindi a dare un generoso contributo al Piccolo Rifugio, è la Varaschin outdoor therapy.

Se pure questa edizione della Little Run non ha vincoli di tempo e o di luogo, gli organizzatori invitano, se possibile, a correre la propria Little Run sul percorso originale delle precedenti Little Run, passando per alcuni dei punti più belli di Vittorio Veneto: Marco Polo Sporting Center – pista ciclabile del Meschio – Serravalle – Sant'Augusta – Maren – Santa Giustina – passaggio nel cortile del Piccolo Rifugio – piazza del Popolo – Marco Polo Sporting Center. Sono poi fissati tre selfie point in cui farsi una foto-in-corsa da inviare allo staff Little Run per il video: a Sant'Augusta, a Maren e davanti al Piccolo Rifugio e in viale della Vittoria 19.

La Little Run, nata da un'idea di Deborah De Nardi ed Alessandro Padovan, è realizzata in collaborazione con Mamme di Corsa, Scuola di Maratona, Piccolo Rifugio, associazione Lucia Schiavinato e graditissima novità della Little Run 2020 è l'appoggio dei giovani del Rotaract Conegliano Vittorio Veneto. La corsa si avvale inoltre dell’appoggio logistico del Marco Polo Sporting Center e del supporto del Comune di Vittorio Veneto e di La Tenda Tv.

Su www.latendatv.it e sulla pagina Facebook dell'emittente è disponibile un'edizione speciale della trasmissione “Per Sport” dedicata alla Little Run, con le interviste di Alessandro Toffoli agli organizzatori Deborah De Nardi e Alessandro Padovan, a Bianca Dal Bo e Tiziana Gaspari del Rotaract, al vicesindaco e assessore allo sport di Vittorio Veneto Gianluca Posocco, a Daniela Tischer dell'associazione Lucia Schiavinato, a Dino Mulotto del Piccolo Rifugio e infine a Vittorio Buriola della Scuola di Maratona. "Da parte del Piccolo Rifugio, ancora una volta un ringraziamento a tutti i volontari che collaborano alla Little Run e a quanti con le loro corse e le loro offerte mostreranno, anche in quest'anno difficile, di avere a cuore la felicità delle persone con disabilità".

little run davanti al piccolo rifugio-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Male incurabile, il barman Mauro muore a soli 27 anni

  • Cronaca

    Parkour per bambini al Biscione: i carabinieri li fanno sgomberare

  • Attualità

    Covid, addio all'imprenditore Vasco Cavasin: aveva 72 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento