Attualità

A Lorenzo Brunello la borsa di studio del Rotary Club Treviso intitolata a Paolo Trevisi

La giovane promessa della danza – allievo di Silvia Funes dell’atelier danza Fifth di Treviso – ha ottenuto lo scorso settembre l’ammissione al IV corso dell’Accademia Nazionale di Danza del Teatro dell’Opera di Roma

Il Rotary Club Treviso ha istituito, nel corso dell’Annata Rotariana 2020.2021 presieduta da Diego Pavan, una Borsa di Studio intitolata a Paolo Trevisi con l’intento di sostenere economicamente un giovane artista del territorio, particolarmente talentuoso, durante una fase del suo percorso formativo.

Paolo Trevisi, indimenticato regista lirico internazionale e figura di rilievo della cultura trevigiana, è stato ricordato dal Rotary Club di Treviso nella serata di martedì, quando è stata consegnata la prima Borsa di Studio del Rotary Club Treviso a lui intitolata. A beneficiarne il giovanissimo Lorenzo Brunello, figlio d’arte e promessa della danza preparatosi presso l’atelier danza Fifth di Treviso di Silvia Funes. Appena quindicenne, Lorenzo si è recentemente distinto risultando uno dei soli due ammessi, su sessanta candidati, all’Accademia Nazionale di Danza del Teatro dell’Opera di Roma.

“Quando abbiamo istituito la Borsa di Studio – commenta il Presidente del Rotary Club Treviso Diego Pavan – ci siamo posti alcuni obiettivi da raggiungere: individuare un giovane artista di talento al quale potessimo offrire l’opportunità di coltivare il proprio sogno contribuendo alla sua formazione; sostenere economicamente la famiglia, in particolar modo in questo periodo nel quale, a causa del Covid-19, si riscontrano forti difficoltà economiche nel mondo del lavoro e in particolare in quello delle arti performative; infine ricordare la figura di Paolo Trevisi, Socio del nostro Club per molti anni e artista sempre attivo e sensibile nel sostegno del talento artistico. Per queste ragioni, riconosciute le qualità artistiche e umane di Lorenzo, siamo lieti che il Rotary Club Treviso possa accompagnarne il percorso formativo".

Co-sostenitrice la famiglia Trevisi, il cui figlio Andrea ricorda: “Mio padre ha spesso realizzato iniziative ed eventi culturali e musicali pro bono a sostegno dei Service promossi dal Club; durante la sua attività artistica ha lanciato giovani e talentuosi artisti per i quali – “quando la stoffa c’è” – era prodigo di consigli e si attivava in prima persona nell’organizzazione di eventi che li vedesse protagonisti: per questo motivo abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa del Rotary Club di istituire una Borsa di Studio in suo nome".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lorenzo Brunello la borsa di studio del Rotary Club Treviso intitolata a Paolo Trevisi

TrevisoToday è in caricamento