rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Centro / Calmaggiore

Addio a Lorenzo Nascimben: simbolo della pasticceria trevigiana

Aveva 79 anni e da tempo stava lottando contro un tumore rivelatosi incurabile. Le sue pasticcerie in: Calmaggiore, Via XX Settembre e Viale Luzzati sono state un punto di riferimento per tantissimi trevigiani

Saranno celebrati giovedì 2 dicembre, in Duomo a Treviso, i funerali di Lorenzo Nascimben figura simbolo nel mondo della pasticceria trevigiana. Lunedì 29 novembre Nascimben è mancato all'affetto dei suoi cari dopo una lunga lotta contro un tumore rivelatosi incurabile. A piangerlo oggi ci sono la moglie Marialuisa, i figli Antonella con Raul, Anna con Antonio e Alberto uniti a tutti gli altri parenti e soprattutto ai tantissimi trevigiani che per anni hanno affollato i negozi Nascimben in Calmaggiore, Viale Luzzatti e Via XX Settembre. Da garzone a imprenditore pasticciere, nel segno del tiramisù dolce simbolo della cucina trevigiana.

La carriera di Lorenzo era iniziata come garzone nel negozio di papà Antonio, scomparso prematuramente. Titolare dagli anni '60 del punto vendita in Calmaggiore, Nascimben è riuscito a far conoscere i suoi dolci e la sua apprezzatissima versione del tiramisù a tantissimi trevigiani, tramandando esperienza e passione anche al figlio Alberto che, dal 2013, ha preso in mano le pasticcerie Nascimben. Appassionato di calcio e imbarcazioni, negli anni '80 aveva acquistato il cantiere nautico VZ a Casale sul Sile. Treviso perde un altro dei suoi cittadini più conosciuti e stimati.

Il ricordo del Governatore Zaia

«Un altro pezzo di storia legato alle prelibatezze del nostro Veneto ci ha salutato. Il nome di Nascimben, a Treviso, è uno di quelli che significano pasticceria di eccellenza, quella che era un classico nei vassoi della domenica e nelle ore liete. Con i suoi locali all’inizio e alla fine del Calmaggiore è stato anche un simbolo dell’accoglienza – lo ricorda il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia – Anche per chi arrivava da fuori città le pasticcerie Nascimben, il cui nome oggi continua nel lavoro del figlio, erano un preciso punto di riferimento. Segno di un lavoro artigianale che si era affermato per qualità e immagine. Con la morte di Lorenzo Nascimben, che ha legato il suo nome ad una lunga e premiata attività di qualità, perdiamo ancora uno dei personaggi che hanno portato avanti e valorizzato la tradizione dolciaria del Veneto. Ricordandolo, invio le mie condoglianze ai familiari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Lorenzo Nascimben: simbolo della pasticceria trevigiana

TrevisoToday è in caricamento