Loria, completata in estate la caccia alle perdite occulte nella rete idrica

L’amministratore delegato di Ats, Pierpaolo Florian: «La ricerca delle falle comporta un efficientamento della rete idrica e un risparmio della risorsa acqua che va a beneficio di tutti»

Alcuni uomini di Ats al lavoro

Si è svolto fra giugno e agosto di quest’anno il progetto di ricerca perdite nel comune di Loria che ha consentito di rintracciare 28 perdite occulte, di cui 20 sono già state riparate e 8 sono in fase di esecuzione. Il progetto, fortemente voluto da Ats per l’efficientamento della rete idrica del comune, ha visto l’analisi attraverso tecnologia innovativa di 91 chilometri di rete.

Il lavoro di ricerca si è svolto in modo puntuale via per via. Ci si è avvalsi di sensori posti all’inizio e alla fine delle arterie interessate per individuare con precisione i punti di fuoriuscita dell’acqua. In primo luogo, è avvenuta la fase di pre-localizzazione, consistente nel controllo dei punti di ascolto posti sulla rete, allo scopo di limitare e circoscrivere il tratto di tubazione da analizzare successivamente. In seconda battuta si è cercato di localizzare le falle vere e proprie. Infine, si è usato uno strumento, il geofono, che ha permesso la precisa individuazione delle perdite all’interno delle aree critiche individuate in precedenza.

«Crediamo fortemente nel progetto di ricerca perdite avviato nel comune di Loria, come nei molti comuni della provincia in cui è stato messo in pratica – dice l’amministratore delegato di Ats, Pierpaolo Florian – La ricerca delle falle comporta un efficientamento della rete idrica e un risparmio della risorsa acqua che va a beneficio di tutti i nostri utenti».

Il progetto complessivo di miglioramento della rete di Ats nel comune di Loria ha riguardato anche il completamento dell’asfaltatura di via Crosera, via delle Fosse e parte di via Chiesa a seguito dei lavori di ristrutturazione della condotta e realizzazione del marciapiede nuovo in via Crosera. Inoltre, si stanno eseguendo in questi giorni tratti di asfaltatura per il ripristino di passati interventi di sostituzione di condotte e allacciamenti in alcune vie comunali, come via Le Tofane, via Poggiana, via Asolana e, a breve, inizieranno i lavori di ristrutturazione della condotta idropotabile di via Monte Bianco. «Questi lavori sono frutto della sinergia fra Ats e il nostro comune – dice il sindaco di Loria, Simone Baggio – La manutenzione del territorio è una priorità per la nostra amministrazione in un’ottica di ottimizzazione e miglioramento delle risorse e delle infrastrutture presenti nel comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento