Attualità

Volley trevigiano in lutto, addio al coach Loris Binotto

Aveva 65 anni ed è stato stroncato da un male incurabile. Decine di squadre venete piangono la sua scomparsa. Allenava i giovani Under 14 e Under 16. Un punto di riferimento

Loris Binotto

La pallavolo veneta è in lutto per la scomparsa di Loris Binotto, allenatore conosciutissimo dei settori giovanili di molte squadre Under 14 e Under 16. Aveva 65 anni ed era originario della frazione di Nogarè a Crocetta del Montello.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Binotto aveva vissuto gli ultimi anni trasferendosi a Montebelluna dove viveva con la moglie di origini cubane e la loro figlioletta. Operaio di professione, fin da giovane si era avvicinato alla pallavolo, ottenendo buoni risultati a livello provinciale con la maglia del Cornuda. In molti però lo hanno conosciuto come allenatore di centinaia di giovani amanti della pallavolo. Binotto è stato il coach di innumerevoli squadre tra cui: Miane Volley, Godigese Volley e Pallavolo Nervesa. Tutte hanno voluto dedicargli un messaggio di cordoglio non appena la notizia della sua scomparsa ha iniziato a diffondersi. L'ultima squadra che aveva allenato per due stagioni è stata la Pallavolo Pederobba. La vigilia di Natale la tragica scoperta della malattia incurabile che l'aveva colpito, rendendogli difficile l'uso di un braccio e della gamba. Nelle ultime settimane le sue condizioni di salute si sono aggravate portandolo al decesso in ospedale. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio, martedì 22 settembre, alle ore 15.30 nella chiesa di Nogarè, sua frazione d'origine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley trevigiano in lutto, addio al coach Loris Binotto

TrevisoToday è in caricamento