rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Godega di Sant'Urbano

Malattia rara, il sorriso di Loris si spegne a 52 anni

Loris Rover, residente in provincia di Pordenone, lavorava alla Cerasa di Bibano. Fatale una patologia che gli era stata diagnosticata a gennaio. Lascia la compagna e i parenti, i funerali celebrati venerdì

A meno di un anno dalla scoperta della malattia, Loris Rover è mancato all'affetto dei suoi cari a soli 52 anni. Una scomparsa improvvisa che ha suscitato grande cordoglio anche nella Marca.

Grande appassionato di bicicletta ed escursioni in montagna, Loris viveva in provincia di Pordenone, a Roveredo in Piano, ma per anni ha lavorato alla Cerasa di Bibano, azienda trevigiana specializzata nel settore dell'arredamento bagni. In molti hanno voluto ricordarlo sui social con tanti messaggi e parole d'affetto: "Ciao Loris, le cime saranno il tuo rifugio". A piangerlo oggi ci sono la compagna Ermanna il papà Albino, la sorella Lara con Marco, il fratello Michele con Silvia e i nipoti Mattia ed Enrico. I funerali sono stati celebrati questo pomeriggio, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Sarone di Caneva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattia rara, il sorriso di Loris si spegne a 52 anni

TrevisoToday è in caricamento