menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: l'assessore Silvia Nizzetto

In foto: l'assessore Silvia Nizzetto

Losappio chiede le dimissioni dell'assessore Nizzetto: «E' inadeguata»

Il consigliere comunale ha attaccato con parole dure l'assessore Nizzetto sui corsi di storia e lingua veneta e sul progetto Treviso 360, rifinanziato dal Comune nelle scorse ore

Scoppia la polemica in consiglio comunale a Treviso tra Domenico Losappio e l'assessore Silvia Nizzetto. L'ex consigliere pentastellato ha ricevuto nelle scorse ore la risposta alla sua interrogazione presentata sui corsi di storia e cultura in lingua veneta finanziati dal Comune e tenuti da docenti considerati "inadatti" secondo le opposizioni cittadine.

«L'assessore Nizzetto - commenta Losappio - non solo non ha risposto a tutte le domande che ho posto, ma ha fatto pure delle affermazioni che lasciano a bocca aperta. Per questo motivo ho chiesto al sindaco Conte in primis di ripensare all'opportunità di ripresentare il progetto Treviso 360 con i criteri di quest'anno, onde evitare nuovi spiacevoli casi, e in secondo luogo il ritiro delle deleghe a un assessore che ha dimostrato di non essere adeguato al ruolo che gli è stato assegnato». Dal primo cittadino di Treviso Losappio ha detto di non aver ricevuto alcuna risposta e, come se non bastasse, nel Consiglio comunale di lunedì 29 aprile, il Comune ha deciso di rifinanziare il progetto Treviso 360 che, come ha confermato lo stesso assessore Nizzetto, avrà le medesime caratteristiche di quest'anno. «Evidentemente la triste esperienza di quest'anno non ha insegnato proprio niente alla giunta Conte» conclude Losappio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento