rotate-mobile
Attualità Conegliano

Le "mamme del mondo" salutano e ringraziano il dott. Azzena andato in pensione

Clementa Dos Olis Viera, già premio Civilitas 2007: «Tutte noi abbiamo avuto a che fare con il dott. Azzena e la sua equipe e li ringraziamo per la professionalità e la grande umanità dimostrata»

Venerdì scorso il Gruppo Donne CLEM (Cuore, Libertà, Empatia, Memoria) ha portato un dono al dott. Antonio Azzena, primario dell’Ostetricia-Ginecologia dell’ospedale di Conegliano, che è andato in pensione sabato. Nella targa si legge: “Per l’importante e preziosa opera dedicata a tutte le mamme del mondo. Grazie!”. Le “mamme del mondo” sono Geraldine (Senegal), Sara (Cina), Penda (Marocco), Clementa (Guinea-Bissau), Aldinha (Portogallo), Mali (Sri Lanka), Amina (Marocco), Svethelana (Bosnia), Carol (Ghana), Sarina (Bangladeh) e tante altre.

Una delegazione, necessariamente ristretta a causa Covid, si è recata al reparto del santa Maria dei Battuti ieri dove ha potuto esprimere riconoscenza e salutare il dott. Azzena. «Il reparto di Ostetricia-Ginecologia dell’ospedale di Conegliano è un vero esempio della grande globalizzazione – racconta Clementa Dos Olis Viera, già premio Civilitas 2007 -. Le donne del mondo, che sono passate di qui, si sentono unite dalla stessa dolorosa esperienza del travaglio e del parto e dalla gioia immensa di dare alla luce un bambino. Tutte noi abbiamo avuto a che fare con il dott. Azzena e la sua equipe e li ringraziamo per la professionalità e la grande umanità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le "mamme del mondo" salutano e ringraziano il dott. Azzena andato in pensione

TrevisoToday è in caricamento