Conegliano, manifestazione a sostegno delle categorie colpite dal Dpcm

Sabato mattina, 14 novembre, la mobilitazione voluta da Fratelli d'Italia. De Carlo: «Vicini alle categorie dimenticate. Confronto con le categorie per trovare soluzioni alla crisi»

La manifestazione organizzata a Conegliano

Fratelli d'Italia è scesa in piazza sabato mattina, 14 novembre, a Conegliano per supportare le categorie penalizzate dal Dpcm del Governo in questo drammatico momento di emergenza sanitaria.

image0 (1)-2

Insieme al presidente del circolo di Conegliano, Lorenzo Burgio, il commissario trevigiano Giuseppe Montuori, il consigliere regionale Tommaso Razzolini e decine di tesserati e sostenitori c'era anche il senatore e coordinatore regionale Luca De Carlo: «Abbiamo voluto lanciare un messaggio da questa città, simbolo dell'attività e della freschezza economica e commerciale della nostra regione. Qui, a pochi giorni dalla caduta dell'amministrazione comunale, i commercianti sentono la mancanza della vicinanza del Governo e ora anche del comune: per questo abbiamo voluto portare loro la nostra solidarietà e dire che non sono soli nell'affrontare questo periodo di emergenza.
Non si è trattato solo di un gesto simbolico di vicinanza: abbiamo presentato le proposte che presto porteremo in discussione al Senato - sottolinea De Carlo - e abbiamo assicurato che ci saremo anche per le prossime elezioni amministrative. A noi non interessa parlare di nomi o di poltrone, noi vogliamo ragionare sui programmi: per questo, lo slogan di oggi è stato “Conegliano merita, noi ci siamo”». Fratelli d'Italia continuerà quindi ad essere al fianco del mondo produttivo, commerciale ed economico già dai prossimi giorni: «Presto ci confronteremo anche con le categorie locali per studiare emendamenti e proposte da sottoporre al Governo per dare una boccata d'ossigeno a aziende, artigiani e partite Iva, ma anche per discutere insieme sulle priorità e sulle indicazioni da inserire nel programma della prossima amministrazione comunale» conclude De Carlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento