Spararono a Manuel Bortuzzo, pena ridotta agli aggressori

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano condannati a 14 anni e 8 mesi di carcere rispetto ai 16 inflitti in primo grado. Cade l'accusa di tentato omicidio premeditato nei confronti della fidanzata

Manuel Bortuzzo (Immagine d'archivio)

Pena ridotta in appello per i due responsabili del ferimento del nuotatore Manuel Bortuzzo, rimasto poi paralizzato alle gambe. I giudici di secondo grado hanno condannato Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano a 14 anni e 8 mesi di carcere contro i 16 inflitti in primo grado. Cade l'accusa di tentato omicidio premeditato nei confronti della fidanzata di Bortuzzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due nella notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019 a piazza Eschilo, quartiere Axa della Capitale, spararono tre colpi di pistola contro Bortuzzo, che venne colpito alla schiena. La fidanzata Martina Rossi, che si trovava accanto a lui nei pressi di un distributore automatico di sigarette, rimase miracolosamente illesa. «Ho sentito Manuel e la sua famiglia e hanno accettato serenamente la decisione dei giudici senza nessun tipo di polemica - spiega l'avvocato Massimo Ciardullo, legale di Manuel Bortuzzo - Dal canto mio è una sentenza che rispetto ma che non condivido e attendo di leggere le motivazioni. Dobbiamo capire perché sia caduta l'accusa di tentato omicidio premeditato nei confronti della ragazza che era con lui al momento del ferimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento