menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto pubblicata da Manuel sul suo profilo Instagram (Manuelmateo)

La foto pubblicata da Manuel sul suo profilo Instagram (Manuelmateo)

Manuel in ospedale con la fidanzata a San Valentino: «Ci prenderemo tutto»

Il giovane nuotatore trevigiano ha pubblicato su Instagram un commovente post fotografico che lo ritrae insieme alla fidanzata nel giorno della festa degli innamorati

L'amore, alla fine, vince su ogni cosa. Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore trevigiano rimasto vittima di una terribile aggressione a colpi di pistola ha pubblicato la prima foto che lo ritrae dopo gli avvenimenti della tragica notte tra il 2 e il 3 febbraio scorso.

L'immagine, pubblicata su Instagram, è stata scattata all'ospedale San Camillo Forlanini di Roma dove Manuel si trova ricoverato. Per la giornata di San Valentino, festa degli innamorati, il giovane ha ricevuto la visita della fidanzata che era insieme a lui anche la notte dell'aggressione. Nello scatto pubblicato sui social la coppia di giovani si sta dando un bacio molto appassionato. La ragazza copre il volto di Manuel mentre entrambi stringono tra le mani due peluche e un palloncino rosso a forma di cuore. "My Valentine's Day" (Il mio giorno di San Valentino) è l'hashtag che il nuotatore ha utilizzato come commento alla foto. La didascalia, se possibile, è ancor più evocativa. «Ci prenderemo tutto». In poche ore il post ha ottenuto migliaia di apprezzamenti e condivisioni. Tantissimi gli utenti che hanno voluto inviare al giovane un messaggio di vicinanza e incoraggiamento. Colpito da un proiettile all’Axa-Casal Palocco, quartiere fra Roma e Ostia, secondo i medici Manuel non potrà più tornare a camminare ma la sua forza di volontà e l'attitudine da lottatore potrebbero dargli un grandissimo aiuto per affrontare il futuro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento