rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Pieve di Soligo

Malore improvviso, ex calciatore perde la vita a 55 anni

Marco Lucchetta, pievigino laureato in business ma con la grande passione per il calcio, è morto in Austria dove viveva con la compagna ormai da diversi anni. Sabato 28 dicembre i funerali

Un improvviso attacco cardiaco ha stroncato a soli 55 anni il trevigiano Marco Lucchetta, ex calciatore della Nazionale giovanile di calcio. Lucchetta, originario di Pieve di Soligo, ha perso la vita nella giornata di giovedì 19 dicembre, in Austria, dove si era trasferito per gestire una catena di Lemonbar e Ciocobar.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Lucchetta faceva parte di una famiglia che ha fatto la storia del calcio trevigiano. Cresciuto nel vivaio della Pievigina, ha esordito in Serie C1 a 16 anni e, all'inizio degli Anni 80, era stato convocato nella Nazionale giovanile al fianco di Roberto Mancini, oggi commissario tecnico dell'Italia. Una borsa di studio in America non lo aveva allontanato dai campi da calcio. Laureato in business a San Francisco aveva continuato a giocare anche Oltreoceano. Dopo il ritiro dal mondo del calcio si era trasferito in Austria con la compagna Sigrid dedicandosi a tempo pieno alla sua seconda vita come imprenditore. I chioschetti Lemonbar e Ciocobar erano arrivati in tutta Europa, diffondendosi soprattutto negli outlet McArthurGlen come quello a Noventa di Piave. Due mesi fa Lucchetta aveva perso la mamma Regina Elena. Oggi i suoi tre fratelli Maurilio, Francesco e Giancarlo hanno dovuto affrontare anche questa nuova tragica scomparsa. La salma di Marco Lucchetta è stata rimpatriata questa settimana. I funerali saranno celebrati domani, sabato 28 dicembre, alle ore 15 nel Duomo di Pieve di Soligo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso, ex calciatore perde la vita a 55 anni

TrevisoToday è in caricamento