rotate-mobile
Attualità Pieve di Soligo

Cure primarie, il dottor Mosele nuovo direttore a Pieve di Soligo

La carriera lavorativa del dottor Mosele si è svolta interamente nell’Ulss 7 Pedemontana (già Ulss 3 Bassano del Grappa) in qualità di dirigente medico nella Uoc di geriatria dell’ospedale San Bassiano

Il dottor Marco Mosele sarà il nuovo direttore della unità operativa complessa (Uoc) Cure primarie - Distretto Pieve di Soligo: prenderà servizio il 1° marzo.

Nato ad Asiago nel 1982 il dottor Mosele ha conseguito la laurea in Medicina e chirurgia nel 2007, e la specializzazione geriatria e gerontologia nel 2012, all’Università degli Studi di Padova, con il massimo dei voti e la lode. La carriera lavorativa del dottor Mosele si è svolta interamente nell’Ulss 7 Pedemontana (già Ulss 3 Bassano del Grappa) in qualità di dirigente medico nella Uoc di geriatria dell’ospedale San Bassiano. Nel suo percorso professionale si è dedicato soprattutto ai disturbi cognitivi, dirigendo il Centro per i disturbi cognitivi e le demenze (Cdcd) dell’ospedale di Bassano del Grappa. Si è occupato inoltre di formazione e qualità, ricoprendo anche il ruolo di direttore facente funzioni del reparto di geriatria. Infine da menzionare anche il ruolo di Bed manager delle aree Covid dell’ospedale di Bassano del Grappa, durante la pandemia. Ha svolto, inoltre attività di docente e tutor operativo per gli specializzandi del I e II anno del corso di formazione specialistica in geriatria e gerontologia e di tutore-valutatore al tirocinio valutativo post laurea per l’esame di stato di abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo, corso di laurea in medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Padova. Il dottor Mosele vanta una consistente produzione scientifica costituita da articoli ed abstracts pubblicati su riviste internazionali e nazionali, nonché la partecipazione, anche in qualità di relatore, a numerosi corsi, convegni e congressi.

Il commento

«Al dottor Mosele rivolgo il più cordiale benvenuto in Ulss 2 - conclude il direttore generale, Francesco Benazzi -. La medicina territoriale e di prossimità al paziente rappresenta una grande sfida per la sanità e noi sappiamo di poter contare su un valido professionista».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cure primarie, il dottor Mosele nuovo direttore a Pieve di Soligo

TrevisoToday è in caricamento