Morta a 12 anni per un'allergia: i genitori aprono una associazione a suo nome

"Maria Vittoria #CuoreRibelle", questo il nome ideato da mamma Lina e papà Mauro: "Visto che non possiamo più aiutare il nostro tesoro, abbiamo deciso di aiutare chi quotidianamente combatte con le allergie"

"Dal momento che non possiamo più aiutare il nostro tesoro e per dare un senso all’accaduto, abbiamo deciso di aiutare quante più persone che quotidianamente combattono con le allergie, di tutti i tipi e di tutti i livelli compresi coloro che come noi, convivono con la perdita di un figlio, di un familiare o di un amico". Con queste parole mamma Lina e papà Mauro, genitori della dodicenne Maria Vittoria scomparsa nei giorni scorsi a Spresiano a causa di un improvviso choc anafilattico in pizzeria e causato da una ben nota allergia ai latticini, hanno voluto presentare la loro nuova associazione "Maria Vittoria #CuoreRibelle".

"E’ stato meraviglioso scoprire quante persone hanno dimostrato la loro vicinanza e hanno offerto il loro aiuto. Secondo la nostra esperienza bisogna lavorare di più sull’informazione, richiedere un’adeguata legislazione e sensibilizzare maggiormente i produttori di alimenti - dichiarano i genitori di Maria Vittoria - Lo scopo iniziale dell’associazione è quello di mettere a disposizione una tecnologia innovativa per coordinare tante persone ed istituzioni che già in passato si sono attivate o che intendono farlo in futuro per migliorare l’attuale situazione del mondo delle allergie e supportare coloro che come noi hanno a che fare quotidianamente con le allergie o hanno subito una perdita. In questa fase vogliamo raccogliere quante più informazioni, proposte, suggerimenti e necessità, nonché contributi, per poter costruire il miglior percorso che ci consentirà di diventare un Paese modello per tutti gli altri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento