Malattia incurabile, il sorriso di Marina si spegne a soli 57 anni

Dopo sette anni e mezzo di lotta al tumore, Marina Bordignon ha perso la vita a Roma. Ex dipendente di Benetton Group era conosciuta da moltissime persone nella Marca

Villa Minelli a Ponzano Veneto dove Marina aveva lavorato per anni

Treviso in lutto per la scomparsa di Marina Bordignon, mancata all'affetto dei suoi cari martedì 20 ottobre a Roma dove si era trasferita ormai da diversi anni. Aveva 57 anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Marina era molto conosciuta nella Marca. Figlia dell'avvocato Raffaello Bordignon, aveva sposato nel 1986 Paolo Pressacco, playmaker della Liberti e celebre giocatore di basket italiano. Assistente di Carlo Gilardi in Benetton Group, dopo la separazione dal marito, Marina aveva inizato una nuova vita trasferendosi nella Capitale. Qui aveva conosciuto il secondo compagno, Riccardo. Aveva lavorato alla Cofiri, sempre al fianco di Carlo Gilardi. Sette anni e mezzo fa la prima scoperta della malattia. Con grande tenacia Marina ha lottato fino alla fine. Grande appassionata di basket e viaggi, ha saputo lasciare un ricordo profondo tra le tante persone che l'avevano conosciuta in provincia di Treviso. Paolo Vazzoler, presidente della De' Longhi Treviso Basket ha dedicato a Marina un commovente post di addio sui social. I funerali saranno celebrati domani, giovedì 22 ottobre, nella chiesa di San Frumenzio a Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento