rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Maser

Covid, marito e moglie muoiono a quattro giorni di distanza

Renzo Bisconcin e Amelia Adami, di 93 e 82 anni, erano risultati positivi al Covid a inizio anno. Entrambi ricoverati all'ospedale di Montebelluna, saranno sepolti insieme nel cimitero di Maser

Uniti fino alla fine: i coniugi Renzo Bisconcin e Amelia Adami hanno perso la vita a quattro giorni di distanza l'uno dall'altra. Entrambi erano risultati positivi al Covid ed erano stati ricoverati all'ospedale San Valentino di Montebelluna.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" il primo dei due ad andarsene, lunedì 10 gennaio, era stato Renzo Bisconcin, 93 anni, per anni dipendente dell'azienda Sanremo di Caerano. Dopo soli quattro giorni la moglie Amelia, di 82 anni, è passata a miglior vita. La coppia viveva nella frazione di Crespignaga a Maser e, dalla loro unione, erano nate tre figlie: Gabriella, Elisabetta e Chiara. La data dei funerali non è ancora stata fissata visto che alcuni familiari della coppia si trovano ancora in quarantena dopo essere risultati positivi al Covid. I coniugi Bisconcin saranno sepolti insieme: la loro storia ha commosso in queste ore la frazione di Crespignaga dove la signora Amelia era conosciutissima per aver guidato lo scuolabus dell'asilo parrocchiale. Maser, ad oggi, rimane invece uno dei Comuni della Marca più colpiti dal virus con 264 cittadini positivi su un totale di circa 5mila abitanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, marito e moglie muoiono a quattro giorni di distanza

TrevisoToday è in caricamento