Attualità

Male incurabile, il sorriso di mamma Marzia si spegne a 44 anni

Marzia De Zotti, manager Ovs, ha perso la vita per un tumore scoperto due mesi fa. Lascia il marito Matteo e un figlio di soli sette anni. Il funerale mercoledì 2 giugno a Vascon di Carbonera

Marzia De Zotti (Credits: Onoranze funebri Ivan Trevisin)

Vascon di Carbonera in lutto per la prematura scomparsa di Marzia De Zotti, avvocato e responsabile dell'ufficio legale Ovs, mancata all'affetto dei suoi cari a 44 anni. Solo due mesi fa le era stato diagnosticato un tumore contro cui aveva cercato di lottare con tutte le sue forze. Il decesso è arrivato dopo due delicate operazioni neurochirurgiche all'ospedale di Udine a cui si era sottoposta nel disperato tentativo di curare la malattia.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", dopo il diploma al liceo linguistico, Marzia si era laureata in Giurisprudenza a Trieste. Terminata la pratica legale negli studi Campoccia-Franchin e Laghi&Tabacchi, Marzia era entrata nel gruppo Ovs diventando responsabile dell'ufficio legale. Per molti colleghi e conoscenti la notizia della sua scomparsa è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Oggi la piangono il marito Matteo con il figlio Francesco di soli 7 anni, i genitori Paolo e Dolores, amici e parenti tutti. Le camminate in montagna e le serate a teatro erano le sue grandi passioni ma Marzia amava dedicarsi anche al volontariato, collaborando con l'associazione trevigiana "Costruisci un sorriso" a cui la famiglia ha chiesto di devolvere le eventuali offerte in sua memoria. Una mamma solare, piena di bontà ed empatia verso il prossimo. Per chi ha avuto la fortuna di conoscerla sarà impossibile dimenticarla. Il funerale sarà celebrato domani, mercoledì 2 giugno, alle ore 11 nella chiesa di Santa Lucia a Vascon.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, il sorriso di mamma Marzia si spegne a 44 anni

TrevisoToday è in caricamento