rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Casier / Piazza San Pio X

Casier, obbligo di mascherina all’aperto dal 4 al 31 dicembre

Nuova ordinanza firmata dal sindaco Renzo Carraretto dopo l'aumento dei contagi negli ultimi giorni. L'obbligo di indossare la mascherina all'aperto sarà valido dalle 9 di mattina fino alle 19

Negli ultimi giorni a Casier sono saliti a 20 i cittadini positivi al Covid con venticinque contatti stretti finiti in isolamento domiciliare. Il sindaco Renzo Carraretto è corso ai ripari firmando, mercoledì 1° dicembre, una nuova ordinanza comunale.

L'ordinanza

Il nuovo provvedimento impone ai cittadini di Casier, Frescada e Dosson di indossare le mascherine nei luoghi all’aperto dalle 9 di mattina alle 19 solo nelle aree più a rischio assembramento, evidenziate nell’ordinanza che entrerà in vigore sabato 4 dicembre fino a venerdì 31 dicembre 2021. Le zone interessate sono: piazza Pio X, via Principale nel tratto compreso tra le intersezioni con piazza Pio X, le vie Ungarello, Toso, Generale C.A. Dalla Chiesa, Martiri Forze dell’Ordine, e ancora piazza Nenni, via Basse nel tratto compreso tra via Ungarello e via della Liberazione, via della Liberazione nel tratto compreso tra via Principale e via Basse, via Roma nel tratto da via Cattaneo a piazza Guglielmo Marconi, via Cattaneo nel tratto da via Roma a via Archimede, via Fermi nel tratto da via Roma a via Cattaneo, le piazze Leonardo da Vinci e Guglielmo Marcon e, infine, tutta via Archimede.

Il commento

«Mai come in questo momento occorre prestare particolare attenzione all’obbligo della mascherina anche all’aria aperta nelle zone soggette a potenziale affollamento come le piazze, le vie commerciali, le località dedicate ai tipici mercatini natalizi - dice Carraretto - In occasione delle prossime festività, il nostro territorio registrerà inevitabilmente un intenso afflusso di persone con possibilità di transiti ravvicinati e costanti. Siamo consapevoli che le persone potrebbero venire tra loro in contatto, con difficoltà a garantire il distanziamento interpersonale. Quindi, in via precauzionale, ho firmato l’ordinanza a tutela dei miei concittadini». La decisione arriva dal prevedibile incremento di persone rispetto alla situazione di normalità, concentrato in particolare nelle vie interessate da eventi, mercatini di Natale, attività commerciali e pubblici esercizi e ha lo scopo di prevenire ogni ulteriore evoluzione negativa del quadro pandemico nel territorio del Comune di Casier. Nel rispetto del principio di proporzionalità - prosegue il primo cittadino - è importante attuare tutte le azioni necessarie per evitare situazioni di pericolo per la salute pubblica con l’adozione di un provvedimento urgente di natura cautelare, diretto a contrastare durante il periodo natalizio e festivo l’evoluzione della pandemia laddove non possa essere garantito il distanziamento interpersonale. Di fatto, esiste già l’obbligo sull’intero territorio nazionale nelle zone bianche di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Si tratta solo di indossarle nei luoghi affollati, come già parecchi cittadini fanno con grande senso di responsabilità».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casier, obbligo di mascherina all’aperto dal 4 al 31 dicembre

TrevisoToday è in caricamento